Economiche e versatili le uova ben si prestano a tante deliziose preparazioni che spesso troviamo nei vecchi ricettari della cucina popolare di tutte le regioni italiane.
Io ricordo il sapore inconfondibile, il tuorlo rosso e l’albume compatto delle uova che “raccoglievo” quando ero bambina nel pollaio immerso nel verde dell’orto di nonna Vigina.
Credo di aver iniziato ad amarle incondizionatamente durante quegli anni e oggi, per fortuna, l’altra metà della mia piccola nuova famiglia ne è ghiotta così da lasciarmi sperimentare nuove ricette che vengono sempre assaggiate con entusiasmo.
Oltre che meravigliosamente deliziose le uova sono da sempre cariche di un profondo significato e di una forte valenza simbolica.
Dall’uovo cosmico posto all’origine del mondo fino a quello pasquale simbolo di resurrezione alla vita eterna l’immagine delle uova ha attraversato popoli e civiltà “parlando” sempre di mistero e sacralità della vita, rinascita e rinnovamento, eterno ritorno della vita che vince la morte.

Uova

Così nel sabato della vigilia di Pasqua ne sono fiera ambasciatrice e nel mio articolo dedicato alla Giornata Nazionale delle UOVA RIPIENE potrete leggere di genuinità di tempi passati da riscoprire, di sacra simbologia di vita che si rinnova e continua, di bontà da portare a tavola fra tradizione e fantasia annotandovi anche un prezioso vademecum per riuscire a preparare l’uovo ripieno perfetto.
Tra uova alla Bela Rosin o golose uova alla monachina per oggi ho deciso di far “riposare” una tradizione lunga anni e generazioni per lasciar invece spazio alla fantasia proponendovi le uova ripiene di mousse di piselli alla senape dal sapore delicato e pungente allo stesso tempo, “tinte” di colori pastello per celebrare la primavera in tavola.

Ingredienti per 6 persone:
6 uova
120 gr. circa di pisellini freschi
4 cucchiaini di senape di Digione
30 gr. di Grana Padano
olio extra vergine di oliva q.b.
sale q.b.
maggiorana fresca per decorare

Uova ripiene di mousse di piselli alla senape

Far rassodare le uova in abbondante acqua per 12/13 minuti, dopodiché passarle sotto acqua fredda corrente e immergerle in acqua ghiacciata.
Sgusciare con delicatezza le uova solo per la metà superiore, tagliare le calottine prive di guscio e prelevare con delicatezza i tuorli aiutandosi con un cucchiaino da tè.
Cuocere i piselli con olio extra vergine di oliva e sale per una decina di minuti aggiungendo un po’ di acqua calda se necessario.
Una volta cotti versare i piselli nel boccale di un mixer, farli intiepidire e poi frullare aggiungendo la senape di Digione, il Grana Padano, i tuorli e gli albumi rassodati fino ad ottenere una mousse densa e omogenea.
Con l’aiuto un sac à poche a bocchetta stellata farcire le uova con un bel ciuffo di composto.
Decorare le uova ripiene di mousse di piselli alla senape con un rametto di maggiorana fresca.

Uova ripiene di mousse di piselli alla senape

6 Commenti su Uova ripiene di mousse di piselli alla senape.

    • Grazie mille Flavia. E’ stato proprio un piacere scrivere di un piatto di cui sono ghiotta.
      Buona Pasqua anche a te!

  1. Una magnifica presentazione queste uova sono incantevoli degne di un’aambasciatrice, e che bello quel ricordo di famiglia che rende un piatto semplice anche speciale. Buona Pasqua

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.