Questo è un piatto che nella mia famiglia si prepara per tradizione il giorno di Pasqua, anche perchè se avanza è una torta perfetta per il lunedì di Pasquetta.
Con il passare del tempo però ho iniziato a cucinarlo durante l’arco di tutto l’anno.

Con questa ricetta partecipo al contest:
http://blog.giallozafferano.it/lauraricette/raccolta-italia-in-cucina/

INGREDIENTI:
600 gr. di spinaci surgelati
200 gr. di riso
400 ml. di brodo vegetale
1 bicchiere di latte
1 cipolla
5 uova
3/4 cucchiai di parmigiano
burro q.b.
olio q.b.
sale e pepe
pangrattato q.b.

Cuocere in padella con olio e sale gli spinaci.
Una volta cotti metterli in un piatto e sminuzzarli con un coltello.
In una casserruola scaldare l’olio, aggiungere la cipolla tritata e farla rosolare.
Aggiungere il riso dopo un paio di minuti, farlo tostare e poi sfumare con il bicchiare di latte.
Aggiungere gli spinaci, il brodo caldo un po’ allavolta e far cuocere a fuoco medio mescolando di tanto in tanto (procedere insomma come con un risotto tradizionale).
A cottura terminata spegnere il fuoco e mantecare con parmigiano e burro.
Far raffreddare e aggiungere in seguito le uova mescolando per bene.
Versare il composto in una pirofila rettangolatre precedentemente imburrata, spolverizzare con un po’ di pangrattato e aggiungere qualche fiocchetto di burro.
Cuocere in forno a 180 gradi per 40 minuti circa.
Io di solito la preparo la sera prima e il giorno dopo la servo o tiepida o a temperatura ambiente.
(Tagliata a cubetti è un ottimo finger food per gli aperitivi).

3 Commenti su Torta di riso e spinaci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.