Festa di origine cristiana celebrata negli Stati Unito d’America, precisamente il quarto giovedì del mese di novembre, il Thanksgiving celebra la gratitudine verso Dio per il raccolto e per quanto si è ricevuto durante il corso dell’anno.
Tavole imbandite e pranzi elaborati, che vengono offerti anche ai vicini di casa o alle persone meno fortunate,  raccontano della grande e sentita partecipazione degli statunitensi nei confronti di questa ricorrenza.
E tra i piatti succulenti che troneggiano sotto gli occhi dei commensali duo sono i contorni che non possono davvero mancare durante il pranzo del Thanksgiving: il purè di patate dolci con sciroppo d’acero e le pannocchie arrosto con burro salto alle erbe.

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:
1 kg. di patate dolci (io ho scelto quelle arancioni)

4 pannochie fresche
100 gr. di burro
prezzemolo q.b.
erba cipollinaq.b.
basilico q.b.
maggiorana q.b.
olio extra vergine di oliva q.b.
sale q.b.
pepe nero q.b.
noce moscata q.b.

sciroppo d’acero q.b.

Thanksgiving side dishes

Per la preparazione del purè: lessare in acqua salata le patate dolci per circa trenta minuti, scolarle, pelarle, passarle allo schiacciapatate, insaporirle con 50 grammi burro, noce moscata e pepe nero aggiungendo solo prima di servirle un po’ di sciroppo d’acero.
Per la preparazione delle pannocchie: arrostire sulla griglia dopo averle unte, salate e pepate con cura fino a quanto non si sarà creata sulla superficie dei chicchi di mais una crosticina golosa e servirle con burro a pomata salato e profumato con erbe fresche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.