Crea sito

Zucca

Spatzle di zucca, ricetta autunnale.

Spatzle di zucca: dare un tocco autunnale ai tipici gnocchetti della cucina tirolese è davvero semplicissimo!

INGREDIENTI PER 2 PERSONE:
200 gr. di zucca cotta al forno
180/200 gr. di farina 00
2 uova medie
30 ml. di latte
sale q.b.
noce moscata q.b.

Pulire la zucca privandola di semi, filamenti e buccia e tagliarla a fettine.
Cuocere la zucca in forno, avvolta in carta stagnola, a 180 gradi fino a quando risulterà molto morbida.
Sfornare la zucca e farla intiepidire.
Frullare la zucca, il latte e le uova fino ad ottenere una crema liscia e omogenea.
Versare il composto in un’ampia ciotola e aggiungere la farina setacciata, un pizzico di sale e un po’ di noce moscata mescolando per bene.
Lasciare riposare per qualche minuto.
Con l’aiuto dell’apposito attrezzo per gli spatzle o di uno schiacciapatate a fori grossi iniziare a preparare gli gnocchetti facendo cadere piccole quantità di impasto in abbondante acqua bollente salata.
Scolare gli spatzle di zucca appena riaffioreranno a galla.
Condire gli spatzle di zucca con olio e qualche foglia di salvia.
Impiattare gli spatzle di zucca ben caldi e spolverizzarli con un altro po’ di noce moscata e abbondante parmigiano reggiano.
Consigli e varianti: preferire la zucca mantovana ricca di sapore e dalla consistenza piena e pastosa; per rendere il piatto più ricco è possibile sostituire l’olio con burro fuso e aggiungere un’abbondante macinata di pepe nero; per rendere questo primo piatto davvero delicato mantecare con qualche cucchiaio di ricotta aromatizzata con una spolverizzata di noce moscata; il sapore della zucca si sposa molto bene con i funghi porcini che possono essere quindi usati per dare un gusto deciso e irresistibile al piatto; spolverizzare gli spatzle di zucca con un mix di parmigiano reggiano, amaretti secchi e nocciole tritate per portare in tavola un primo piatto dal sapore insolito ma invitante; per un sapore davvero particolare sostituire la noce moscata con la cannella in polvere.
Spatzle di zucca

Mezze penne con crema di zucca al curry, ricetta cremosa e speziata.

Crema di zucca al curry per rendere cremoso e avvolgente un piatto di pasta.
Un primo piatto che abbina al sapore delicato della crema di zucca il gusto deciso del curry.   

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:
400 gr. di mezze penne
200 gr. di zucca
100 gr. di patate
1 cipolla bianca
200 ml. di brodo vegetale
1/2 bicchiere di latte
curry q.b.
olio extra vergine di oliva q.b.
sale q.b.

Pulire la zucca e tagliarla a cubetti.
Pelare le patate e tagliarle a cubetti.
Affettare sottilmente la cipolla bianca.
In una casseruola scaldare un po’ di olio extra vergine di oliva  e, una volta raggiunta la giusta temperatura, aggiungere la cipolla con un pizzico di sale e un’abbondante spolverata di curry.
Soffriggere per qualche istante la cipolla e poi aggiungere i cubetti di zucca e di patate.
Rosolare il tutto per qualche minuto facendo attenzione a non far bruciare nulla (per sicurezza aggiungere due/tre cucchiai di brodo vegetale caldo).
Aggiungere il restante brodo vegetale caldo e il latte aggiustando di sale.
Cuocere il tutto per circa un quarto d’ora fino quando la zucca e le patate inizieranno a sfarldarsi e ammorbidirsi.
A questo punto frullare con il minipimer fino ad ottenere una crema densa, liscia ed omogenea.
Cuocere le mezze penne in abbondante acqua salata scolandole bene al dente.
In un’ampia padella versare la crema di zucca, aggiungere le mezze penne e saltare per circa un minuto spolverizzando con un altro po’ di curry.
Impiattare le mezze penne con crema di zucca al curry e servirle ben calde con l’aggiunta di un filo di olio extra vergine di oliva a crudo. 
Consigli e varianti: preferire la zucca mantovana alle altre varietà per il suo gusto dolce e delicato e la sua consistenza pastosa e corposa, le mezze penne possono essere sostituite con altri formati di pasta (paccheri, mezze maniche, fusilli), per arricchire il piatto aggiungere nocciole tritate grossolanamente o lamelle di mandorle tostate, è possibile conferire al piatto una sferzata in più di sapore sostituendo il curry con il peperoncino, se non si amano le spezie si possono omettere mantecando a fine cottura con abbondante parmigiano reggiano.
Mezze penne con crema di zucca al curryMezze penne con crema di zucca al curryMezze penne con crema di zucca al curry

Crema di zucca e patate allo zenzero.

La crema di zucca e patate è una deliziosa crema da assaporare calda accompagnata da crostini di pane fatti in casa.
Vellutata, densa e corposa la crema di zucca e patate può essere aromatizzata con le spezie che più si preferiscono (noce moscata, cannella, curry, zenzero, curcuma, peperoncino, pepe nero…).

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:
400 gr. di zucca Delica o Hokkaido
400 gr. di patate a pasta gialla
1,3/1,4 lt. di brodo vegetale non salato
1 porro (la parte bianca)
olio extra vergine di oliva q.b.
zenzero in polvere q.b.
sale grosso integrale q.b.
pepe nero q.b.
semi misti q.b.

Crema di zucca e patate allo zenzero

(altro…)

Risotto alla zucca.

Il risotto alla zucca è un delizioso primo piatto dal sapore davvero irresistibile, dalla cremosità “avvolgente” e dal colore intenso che conquista gli occhi adatto per il periodo autunnale e invernale.
L’unica vera difficoltà, per portare in tavola un buon risotto alla zucca, è il riuscire a trovare una zucca degna del suo nome ovvero bella pastosa, dolce e gustosa.
Un consiglio: preparare risotto alla zucca senza l’aggiunta di formaggi (tipo gorgonzola, toma e via dicendo) per assaporare a pieno tutta la sua semplicissima bontà e la sua inconfondibile dolcezza.

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:
350 gr. di riso Carnaroli
500 gr. di zucca pulita
1 cipolla bianca
2 foglie di salvia
brodo vegetale q.b.
50 gr. parmigiano reggiano
una noce di burro
olio e.v.o.  q.b.
sale q.b.
pepe nero q.b.

Tagliare la zucca a cubetti e farla stufare con olio, sale, salvia per un quarto d’ora (aggiungendo un po’ di acqua se necessario per non farla attaccare e bruciare).
Una volta cotta, schiacciare la zucca con i rebbi di una forchetta per ridurla in purea.
Tritare finemente una cipolla.
Rosolare la cipolla in olio caldo con un pizzico di sale per qualche istante, aggiungere poi il riso e tostarlo per un paio di minuti.
Aggiungere al riso la purea di zucca mescolando per bene.
Iniziare la cottura del risotto alla zucca aggiungendo poco alla volta il brodo vegetale mescolando solo di tanto in tanto.
Proseguire la cottura aggiungendo brodo all’occorrenza fino alla cottura desiderata del riso.
Mantecare il risotto alla zucca con il burro (non troppo perchè la purea di zucca renda questo risotto già molto cremoso di suo) e il parmigiano reggiano.
Far riposare il risotto alla zucca coperto per qualche minuto.
Servire il risotto alla zucca ben caldo con una macinata di pepe nero.


Sformato di zucca e patate con cuore caldo di Brie.

La zucca non è mai un ingrediente semplice da “ricettare” e non piace a tutti.
Con questo sformato di zucca, vi assicuro, però, che riuscirete a mettere d’accordo più palati e potrete cucinare la zucca in modo diverso dal solito risotto, dalla tradizionale crema e dai classici tortelli.
In questo sformato il sapore particolare della zucca si unirà alla delicatezza delle patate, al sapore deciso del parmigiano, agli aromi delle erbette profumate e alla golosità del formaggio Brie fuso.

INGREDIENTI PER 8 PORZIONI :
500 gr. di zucca
500 gr. di patate
4 uova
100 gr. di parmigiano
100 gr. di Brie
1 rametto di rosmarino
Qualche foglia di salvia
1 cipolla bianca

Pangrattato q.b.
Olio q.b.
Sale q.b.
Pepe q.b.

Pelare le patate e farle bollire in acqua salata.
Una volta cotte scolarle e schiacciarle con una forchetta.
Pulire la zucca, tagliarla a tocchetti e metterla a cuocere in padella con l’olio, una cipolla bianca tagliata sottilmente e un pizzico di sale.
Quando anche la zucca sarà cotta, schiacciarla e aggiungerla al composto di patate.
Far raffreddare il composto di zucca e patate.
Aggiungere al composto di zucca e patate, ormai freddo, il parmigiano, il pepe, i rossi d’uovo e gli albumi montati a neve con un pizzico di sale. Salare se necessario.
Prendere una teglia, precedentamente imburrata, versarvi metà del composto di zucca e patate, ricoprire con uno strato di Brie tagliato a pezzetti e aggiungere infine l’altra restante metà di composto.
Triatare nel mixer la salvia e il rosmarino con una manciata di pangrattato.
Cospargere la superficie della torta con il trito di erbette e un filo d’olio.
Cuocere in forno a 180 gradi per una quarantina di minuti (dovrà avere una bella crosticina dorata).
Servire lo sformato di zucca e patate tiepido in modo da poterne gustare a pieno i sapori ma con tutta la golosità del cuore di formaggio Brie ancora caldo.