Crea sito

Riso integrale

Risotto ai mirtilli, ricetta benessere.

Risotto (integrale) ai mirtilli: un primo piatto all’insegna del benessere ma anche del gusto.
Il riso integrale fonte di carboidrati complessi è un cereale a basso indice glicemico che favorisce, partanto, un prolungato senso di sazietà e un miglior assorbimento degli zuccheri da parte delle cellule (che non si trasformeranno pertanto nella temibilissima “ciccia”); i mirtilli neri rafforzano la struttura capillare, svolgono un’importante azione antiemorragica e contrastano la formazione di radicali liberi.

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:
320 gr. di riso integrale
200 gr. + 12 mirtilli neri
1 porro (la parte bianca)
80 gr. di caprino o robiolina fresca (tipo Osella)
brodo vedetale q.b.
olio extra vergine di oliva q.b.
sale q.b.

(altro…)

Riso integrale con verdure, mandorle e salsa di soia, ricetta sapori d’oriente.

Riso integrale con verdure, mandorle e salsa di soia: basta davvero poco per dare un tocco orientale e un sapore inconfondibile a un primo piatto ricco di verdure.

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:
320 gr. di riso integrale
120 gr. di cavolo cappuccio
120 gr. di carote
120 gr. di zucchine
120 gr. di cipolla bianca
80 gr. di mandorle
6 cucchiai di salsa di soia
olio extra vergine di oliva q.b.

Pulire accuratamente le verdure.
Tagliare il cavolo cappuccio a striscioline sottili.
Affettare sottilmente la cipolla.
Con l’aiuto di un pelapatate tagliare a listarelle la carota e la parte più verde e soda delle zucchine.
In un wok  scaldare un filo di olio extra vergine di oliva e, una volta caldo, aggiungere tutte le verdure.
Saltare le verdure per qualche minuto a fuoco vivace in modo che risultino cotte ma ancora croccanti.
Poco prima di spegnere il fuoco aggiungere tre cucchiai di salsa di soia.
Cuocere il riso in abbondante acqua leggermente salata per il tempo di cottura previsto dalla confezione.
Una volta cotto, scolarlo per bene e versarlo nel wok con le verdure.
Unire al tutto le mandorle e saltare a fiamma viva per circa un minuto aggiungendo altri tre cucchiai di salsa di soia.
Servire il riso ben caldo.
Varianti: è possibile sostituire il riso integrale con riso basmati, riso nero, spaghetti di riso, spaghetti di soia o noodles; al posto delle mandorle è possibile usare gli anacardi: per un piatto unico e completo aggiungere un uovo strapazzato per ogni commensale.
Riso integrale con verdure, mandorle e salsa di soia, ricetta sapori d'oriente.
Riso integrale con verdure, mandorle e salsa di soia, ricetta sapori d'oriente.

Broccolo romanesco con castagne e riso integrale, ricetta insolita d’autunno.

Broccolo romanesco con castagne e riso integrale: un piatto unico che porta in tavola, con un abbinamento insolito e particolare, tutto il gusto dell’autunno.

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:
280 gr. di riso integrale
350 gr. di broccolo romanesco
25 castagne precotte
olio extra vergine di oliva q.b.
sale q.b.
pepe nero q.b.

Pulire accuratamente il broccolo romanesco e tagliarlo in cimette piuttosto piccole e regolari.
Bollire il broccolo romanesco in abbondante acqua salata per circa dieci minuti e, poi, con l’aiuto di una schiumarola scolarlo.
Nella stessa acqua di cottura del broccolo romanesco, cuocere il riso integrale per il tempo di cottura previsto dalla confezione.
Scolare il riso un minuto prima del termine di cottura previsto e tenere un po’ di acqua di cottura.
In un’ampia padella scaldare un filo di olio extra vergine di oliva e aggiungere il broccolo romanesco, il riso integrale e le castagne precotte spezzettate grossolanamente.
Salare leggermente e aggiungere qualche cucchiaio di acqua di cottura.
Saltare il tutto per circa un minuto a fiamma vivace.
Impiattare ben caldo con un filo di olio extra vergine di oliva a crudo e una spolverizzata di pepe nero macinato fresco. 
Varianti: è possibile sostituire il riso integtale con riso nero o riso basmati oppure con spaghetti integrali/al farro o con tagliatelle/maltagliati alle castagne, il broccolo romanesco può essere sostituito con i cavolini di Bruxelles, senza pasta o riso questo piatto diventa un’insolita e ottima insalata da servire con crostoni di pane nero.
Broccolo romanesco con castagne e riso integrale, ricetta insolita d'autunno.

Riso integrale freddo con pomodorini e cetrioli alla menta.

Il riso integrale freddo con pomodorini e cetrioli alla menta è un ottimo piatto freddo ideale per combattere il caldo della stagione estiva grazie alla sua freschezza e un buon modo per tenersi in forma (il periodo chiama senza dubbio dieta) ma con gusto.

INGREDIENTI PER 120 GR. DI RISO INTEGRALE (DUE PORZIONI):
120 gr. di riso integrale
15 pomodorini
1 cetriolo
5 foglie di menta
olio e.v.o.
sale q.b.
pepe q.b

Cuocere il riso integrale in abbondante acqua salata per il tempo di cottura previsto dalla confezione.
Scolare il riso integrale una volta cotta e passarlo sotto acqua fredda corrente.
Tagliare in pomodorini e il cetriolo, dopo averlo privato della pelle, a piccoli tocchetti.
Aggiungere al riso integrale i pomodorini e il cetriolo.
Condire con olio, sale, pepe e la menta tritata finemente.
Far riposare il riso integrale freddo per circa venti minuti in frigorifero.

(Per dare un tocco in più al piatto ma sempre all’insegna del “light” è possibile aggiungere qualche cubetto di Philadelphia o èrimosale.
Per un gusto deciso e lasciando perdere il fattore dieta è possibile aggiungere feta tagliata a piccoli cubetti).

 

Insalata di riso integrale con legumi e verdure croccanti.

L’insalata di riso integrale con legumi è un’ottima alternativa alla classica insalata di riso e una deliziosa variante per vegetariani e vegani perchè con un po’ di inventiva tantissimi  piatti possono essere tradotti nella loro versione “veg”.
Quest’insalata offre una buona dose di fibre grazie al riso integrale, un buon apporto di proteine grazie ai legumi e vitamine grazie alle verdure.

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:
240 gr. di riso integrale
80 gr. di ceci secchi piccoli
80 gr. di fagioli secchi (ho usato i “fagioli allegri)
80 gr. di lenticchie secche piccole
3 carote medie
1 cuore di sedano
1 limone
prezzemolo tritato q.b.
sale grigio dell’atlantico q.b.
curcuma q.b.
olio e.v.o.

Mettere a mollo i legumi e lessarli secondo le modalità e i tempi previsti (io uso la pentola a pressione per una questione velocità e rapidità) e farli raffreddare.
Sciacquare per bene il riso integrale e farlo cuocere in abbondante acqua salata.
Quando il riso sarà cotto, scolarlo e raffreddarlo sotto l’acqua fredda.
Tagliare le carote a piccoli cubetti e il sedano a pezzi.
Trasferire il riso in un’isalatiera.
Aggiungere al riso i legumi, le verdure tagliate a pezzetti e il prezzemolo tritato (circa due cucchiai).
Condire l’insalata di riso con olio, il succo di un limone e aggiunstare di sale se necessario e secondo i propri gusti.
Aromatizzare l’insalata di riso con un po’ di curcuma.
L’insalata di riso dovrà riposare per qualche ora in frigo prima di essere servita.