Crea sito

Patate

Crema di Borlotti con crostini al Parmigiano Reggiano, ricetta last minute.

Crema di Borlotti con crostini al Parmigiano Reggiano: una ricetta last minute per portare, però, in tavola un primo piatto corposo e sostanzioso.
Questa crema di Borlotti con crostini al Parmigiano Reggiano si prepara in circa venti minuti: una vera e propria ricetta salvatempo.
Con pochi ed economici ingredienti cucinerete un primo piatto da leccarsi baffi e farete mangiare i legumi, alimenti sani e preziosi per il benessere dell’organismo, ai vostri bambini.

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:
600 gr. di fagioli Borlotti in scatola (peso sgocciolato)
240 gr. di patate pelate
2 scalogni
800/850 ml. di brodo vegetale
20 gr. di Parmigiano Reggiano
4 cucchiai di latte
120 gr. di pane integrale o ai cereali
olio extra vergine di oliva q.b.
sale q.b.
(altro…)

Gnocchi con sugo di cannella, zucchero, Parmigiano Reggiano e uva passa.

Gnocchi con sugo di cannella, zucchero, Parmigiano Reggiano e uva passa: un primo piatto dai sapori davvero insoliti che, però, si sposano davvero alla perfezione l’un con l’altro.
L’origine di questi gnocchi vanta diverse provenienze: dalla cucina di origine slava alla cucina tradizionale della bassa veronese con tante e differenti varianti.

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:
1 kg. di patate
300 gr. di farina
1 uovo
sale q.b.
60/70 gr. di Parmigiano Reggiano
40 gr. di zucchero
cannella q.b. (a seconda dei gusti)
50 gr. di burro
2 manciate di uva passa

Bollire le patate con la buccia (ancora meglio farle cuocere nella pentola a pressione per circa venti minuti).
Una volta cotte, pelare le patate e schiacchiarle ancora calde (io uso il passa verdura).
Aggiungere alle patate la farina, l’uovo, un po’ di sale.
Impastare il tutto per bene.
Su un tagliere leggermente infarinato formare dei piccoli cordoncini di impasto, tagliarli poi a tocchetti (io non li faccio troppo piccoli perchè mi piacciono gli gnocchi belli corposi) e passarli sui rebbi di una forchetta in modo che assumano la loro classica forma (ideale per raccogliere il sugo).
Buttare gli gnocchi poco alla volta in abbondante acqua salata bollente.
Mentre gli gnocchi cuociono sciogliere il burro in un’ampia padella facendo attenzione a non farlo soffriggere.
Quando gli gnocchi saliranno a galla scolarli con una schiumarola e buttarli in padella.
Saltare gli gnocchi per qualche istante aggiungendo lo zucchero, la cannella, il Parmigiano Reggiano (mescolati precedentemente in una ciotola) e l’uva passa (precedentemente messa in ammollo in acqua tiepida e ben strizzata).
Impiattare e servire gli gnocchi ben caldi.Gnocchi con sugo di cannella, zucchero, Parmigiano Reggiano e uva passa.

Crema di patate e topinambur, ricetta comfort food.

Crema di patate e topinambur per coccolare, a tavola, i vostri bimbi, i vostri mariti o i vostri compagni e i vostri ospiti con la sua delicatezza e la sua corposità avvolgente.
Una ricetta molto semplice da realizzare e davvero economica grazie ai pochi ingredienti di stagione necessari per prepararla.
Un primo piatto ideale per disintossicare l’organismo dopo le feste appene finite senza però rinunciare a tutto il sapore di una semplicissima bontà.

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:
500 gr. di patate pulite
400 gr. di topinambur puliti
1 cipolla bianca piccola
1 lt. di brodo vegetale circa
8 cucchiai di latte
40 gr. di parmigiano reggiano
sale q.b.
olio extra vergine di oliva q.b.

Pelare le patate e tagliarle e piccoli cubetti regolari.
Pelare i topinambur e tagliarli a tocchetti.
Tritare finemente la cipolla bianca.
In una casseruola scaldare un filo di olio extra vergine di oliva e rosolare la cipolla bianca tritata con pizzico di sale.
Rosolare la cipolla per qualche minuto con qualche cucchiaio di brodo vegetale.
Aggiungere le patate a cubetti e i topinambur a tocchetti.
Versare il brodo vegetale e far cuocere per circa venti minuti (fino a quando le verdure si saranno ammorbidite).
Togliere dal fuoco, aggiungere il latte, il parmigiano reggiano e frullare con un minipimer fino ad ottenere una crema corposa, liscia e omogenea.
Impiattare la crema di patate e topinambur ben calda con un filo di olio extra vergine di oliva a crudo.
Guarnire ogni piatto di crema di patate e topinambur con un ciuffo di bietole o cime di rapa appena sbollentate, con qualche crostino di pane di segale e con riso venere bollito.Crema di patate e topinambur.

Spaghettoni integrali dell’orto, ricetta invernale del benessere.

Spaghettoni integrali dell’orto: un ricetta, semplice ed economica, per un primo piatto che porta in tavola benessere e tutto il gusto dell’inverno.
Ideale per depurare l’organismo tra un’abbuffata e l’altra durante le feste di Natale o semplicemente per prendersi cura della propria salute anche a tavola.

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:
320 gr. di spaghettoni integrali
200 gr. di patate
250 gr. di cavolo verza
250 gr. di cime di rapa
1 spicchio di aglio
60 gr. di Parmigiano Reggiano
olio extra vergine di oliva q.b.
pepe nero q.b.

Pelare le patate e tagliarle a cubetti piuttosto piccoli e regolari.
Sciacquare sotto acqua corrente le cime di rapa e sgocciolarle per bene.
Tagliare le foglie più tenere del cavolo verza a striscioline di circa 1 cm. di larghezza.
Cuocere gli spaghettoni integrali con tutte le verdure in abbondante acqua salata.
Mentre gli spaghettoni integrali cuociono scaladare un filo di olio extra vergine di oliva in un’ampia padella antiaderente con uno spicchio di aglio per insaporire.
Scolare gli spaghettoni integrali al dente insieme a tutte le verdure e saltarli in padella per un minuto a fuoco vivave.
Impiattare gli spaghettoni integrali dell’orto ben caldi spolverizzandoli con un po’ di parmigiano reggiano e un po’ di pepe nero macinato fresco e aggiungendo un filo di olio extra vergine di oliva a crudo.Spaghettoni integrali dell'orto

 

Mezze penne con crema di zucca al curry, ricetta cremosa e speziata.

Crema di zucca al curry per rendere cremoso e avvolgente un piatto di pasta.
Un primo piatto che abbina al sapore delicato della crema di zucca il gusto deciso del curry.   

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:
400 gr. di mezze penne
200 gr. di zucca
100 gr. di patate
1 cipolla bianca
200 ml. di brodo vegetale
1/2 bicchiere di latte
curry q.b.
olio extra vergine di oliva q.b.
sale q.b.

Pulire la zucca e tagliarla a cubetti.
Pelare le patate e tagliarle a cubetti.
Affettare sottilmente la cipolla bianca.
In una casseruola scaldare un po’ di olio extra vergine di oliva  e, una volta raggiunta la giusta temperatura, aggiungere la cipolla con un pizzico di sale e un’abbondante spolverata di curry.
Soffriggere per qualche istante la cipolla e poi aggiungere i cubetti di zucca e di patate.
Rosolare il tutto per qualche minuto facendo attenzione a non far bruciare nulla (per sicurezza aggiungere due/tre cucchiai di brodo vegetale caldo).
Aggiungere il restante brodo vegetale caldo e il latte aggiustando di sale.
Cuocere il tutto per circa un quarto d’ora fino quando la zucca e le patate inizieranno a sfarldarsi e ammorbidirsi.
A questo punto frullare con il minipimer fino ad ottenere una crema densa, liscia ed omogenea.
Cuocere le mezze penne in abbondante acqua salata scolandole bene al dente.
In un’ampia padella versare la crema di zucca, aggiungere le mezze penne e saltare per circa un minuto spolverizzando con un altro po’ di curry.
Impiattare le mezze penne con crema di zucca al curry e servirle ben calde con l’aggiunta di un filo di olio extra vergine di oliva a crudo. 
Consigli e varianti: preferire la zucca mantovana alle altre varietà per il suo gusto dolce e delicato e la sua consistenza pastosa e corposa, le mezze penne possono essere sostituite con altri formati di pasta (paccheri, mezze maniche, fusilli), per arricchire il piatto aggiungere nocciole tritate grossolanamente o lamelle di mandorle tostate, è possibile conferire al piatto una sferzata in più di sapore sostituendo il curry con il peperoncino, se non si amano le spezie si possono omettere mantecando a fine cottura con abbondante parmigiano reggiano.
Mezze penne con crema di zucca al curryMezze penne con crema di zucca al curryMezze penne con crema di zucca al curry