Crea sito

Pane raffermo

Polpette di pane e spinaci al sugo.

Con una polpetta ci faccio scarpetta!
Queste polpette di pane raffermo e spinaci sono “affogate” in un delizioso sugo di pomodoro da raccogliere boccone dopo boccone.
A volte una ricetta di recupero, nata con pochi e semlici ingredienti, risulta essere davvero irresistibile.
Provateci.
…e fatemi sapere!

INGREDIENTI PER CIRCA 10 POLPETTE DI PANE:
250 gr. di pane raffermo
200 ml. circa di latte
30 gr. di Grana Padano
1 tuorlo
1 pallina di spinaci lessati
pangrattato (se occorre)
500 gr. di passata di pomodoro
1 spicchio di aglio
olio extra vergine di oliva q.b.
sale q.b.
Polpette di pane e spinaci al sugo

(altro…)

Chicche di pane al pomodoro.

Le mie chicche di pane raffermo al pomodoro nascono così, dalla semplice voglia di non sprecare nulla in cucina.
Qualche fetta di pane raffermo avanzato, qualche pomodoro ormai un po’ troppo maturo per essere gustato in insalata e il gioco è fatto: riciclo e semplicità in un primo piatto ricco di tutti quei profumi e quei sapori che rendono la nostra cucina mediterranea davvero unica.

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:
200 gr. di pane raffermo
3 bicchieri di latte
40/50 gr. di Parmigiano Reggiano o pangrattato
80/100 gr. di farina
1 uovo
10 foglie di basilico
sale q.b.
pepe nero q.b.

600 gr. circa di sugo di pomodoro fatto in casa

Chicche di pane raffermo

(altro…)

Torta di pane con cioccolato e nocciole.

Quante volte capita di avere del pane raffermo e di non sapere che cosa farsene?
Quante volte apriamo la credenza e ci troviano davanti a una quantità infinita di pacchetti e pacchettini di frutta secca, uvetta o cioccolato?
Se la vostra risposta è “Molte…moltissime volte” è davvero ora di appuntarsi la ricetta della torta di pane; un dolce tipico della tradizione povera buono e goloso, dalle tantissime combinazioni possibili e che metterà d’accordo grandi e piccini.
La versione della torta di pane che vi propongo oggi, dal leggero retrogusto di caffè, è arricchita da cioccolato fondente e nocciole.
…una vera delizia per il palato!

INGREDIENTI PER UNO STAMPO DA 24 CM:
400 gr. di pane raffermo
400 gr. circa di latte
50 gr. di burro
50 gr. di olio extra vergine di oliva
125 gr. di zucchero
100 gr. di farina
1 uovo
75 gr. di nocciole
75 gr. di cioccolato fondente
30 gr. di caffè ristretto

Torta di pane con cioccolato e nocciole

(altro…)

Gnocchi di pane raffermo, ricetta riciclo.

Gli gnocchi di pane raffermo sono un gustoso modo per riciclare e non sprecare, visti i tempi di crisi nulla va buttato, il pane raffermo.
Semplici ed economici gli gnocchi di pane raffermo sono ideali per qualsiasi tipo di condimento proprio come i classici gnocchi di patate.

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:
200 gr. di pane raffermo
3 bicchieri di latte
40/50 gr. di Parmigiano Reggiano
80/100 gr. di farina
1 uovo
sale q.b.
pepe nero q.b.

Gnocchi di pane raffermo.

(altro…)

Orecchiette alle cime di rapa, ricetta regionale.

Orecchiette alle cime di rapa: uno dei piatti simbolo della cucina pugliese.
Come ogni piatto della cucina tradizionale regionale le versioni e le varianti si sprecano; ogni casa ha, infatti, la sua ricetta.
Io propongo la versione che più si addice alla filosofia del mio blog (senza i filetti di aggiughe/alici negli ingredienti). 

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:
500 gr. di orecchiette fresche
500/600 gr. di cime di rapa
2 spicchi di aglio
olio extra vergine di oliva q.b.
1/2 peperoncino rosso fresco (o la punta di un cucchiaino di peperoncino tritato)
mollica di pane raffermo tritata q.b.
sale q.b.

Pulire le cime di rapa sciacquandole abbondantemente sotto acqua fredda corrente (tendono ad essere molto sporche di terra).
In una padella capiente scaldare due/tre cucchiai di olio extra vergine di oliva con i due spicchi di aglio, il peperoncino e un pizzico di sale.
Far insaporire l’olio per qualche minuto prestando atenzione che aglio e peperoncino non brucino.
In un’altra padella saltare la mollica di pane raffermo tritata con un filo di olio extra vergine di oliva fino a quando risulterà dorata e croccante.
In una pentola capiente portare a bollore abbondante acqua salata.
Cuocere le orecchiette con le cime di rapa (tenendo presente che queste ultime hanno un tempo di cottura di circa dieci minuti).
Scolare per bene il tutto e versare le orecchiette alle cime di rapa nella padella con l’olio, l’aglio e il peperoncino.
Saltare le orecchiette alle cime di rapa per qualche minuto aggiungendo anche la mollica di pane raffermo tostata.
Servire le orecchiette alla cime di rapa ben calde aggiungendo un filo di olio extra vergine di oliva a crudo.
Orecchiette alle cime di rapa, ricetta regionale.