Crea sito

Noci

Crepes integrali con fichi caramellati alla cannella, yogurt greco e noci.

Tra le colline canellesi e al fondo di una ripidissima discesa, dove un tempo crescevano rigogliose folte viti di dolcetto, si erge imponente una pianta di fichi dolcissimi e deliziosi che decise di piantare, forse ancora prima che nascessi, quel brontolone di mio nonno Biagio che a dispetto di un carattere burbero amava assaporare l’amabile gusto di qualche bel frutto maturo.
Il nonno non è più con noi da qualche ma il suo fico continua a crescere con le radici ben salde nella terra e ogni estate ci regala una dolcezza davvero unica.

Personalmente i fichi adoro assaporarli nella loro semplice e autentica bontà a fine pasto ma non li disdegno certo con del buon salame e un paio di scaglie di pecorino, in una fresca insalata con rucola di campo, crudo e aceto balsamico mentre quelli davvero maturi ogni anno preferisco gustarmeli sotto le vesti di una deliziosa marmellata casalinga spalmata mattina dopo mattina su una bella fetta di pane casareccio appena tostata per iniziare nel migliore dei modi la giornata.

Per la ricetta di oggi però ho deciso di “acconciarli” un po’ e, memore di una cena in un delizioso localino torinese che serve delle strepitose crepes bretoni salate e dolci, di preparare un dessert al piatto composto da crepes integrali all’acqua (per il semplice fatto di non avere latte in frigorifero) farcite con marmellata e fichi caramellati alla cannella da servire con una generosa cucchiaiata di yogurt greco e qualche noce croccante spezzettata grossolanamente.

Dettaglio crepes fichi caramellati

Direi un modo davvero dolcissimo per celebrare la Giornata Nazionale dei fichi che non poteva certo mancare nel Calendario del Cibo Italiano.Calendario cibo italiano banner

Le prepariamo insieme?

Verticale crepes ai fichi caramellati

(altro…)

Frittata spumosa con zucca e spinaci.

Soffice e da sciogliersi in bocca.
Potrà mai essere questo il modo per descrivere una frittata cotta al forno?
Ebbene sì, a patto che seguiate meticolosamente la regola degli albumi montati a neve.
Qualche passaggio in più oltre il classico “sbattere le uova”, un po’ di delicatezza nell’incorporare i vari ingredienti e il risultato sarà garantito.
Le frittate le preparo in tutte le stagioni arricchendole mese dopo mese con ciò che l’orto o i banchi del mercato mi offrono e la frittata spumosa che vi propongo oggi si tinge di sapori e colori autunnali perchè è ricca di cubotti di zucca, spinaci e noci croccanti.

INGREDIENTI PER UNA FRITTATA SPUMOSA DA 20 CM CIRCA:
3 uova grandi allevate a terra

100 gr. di zucca pulita
100 gr. di spinaci lessati
40 gr. di formaggio grattugiato a caglio vegetale
8 noci
1 spicchio di aglio

olio extra vergine di oliva q.b.
sale q.b.
pepe nero q.b.

Frittata spumosa con zucca e spinaci

(altro…)

Carote arrosto con melata e noci.

Potrà mai un semplice, ma non per questo poco buono, contorno di carote cotte trasformarsi in una portata gourmet?
Andare alla ricerca delle materie prime giuste e avere voglia di riscoprire il piacere di una spesa tra le bancarelle del mercato di paese, tra i racconti di anziani contadini, e a “caccia” di ingredienti poco conosciuti tra gli scaffali di piccole botteghe o drogherie, con i loro proprietari capaci di narrare e far amare la storia dei prodotti cui hanno dato fiducia: il trucco è tutto qua.
Mazzi di carotine con il ciuffo, di quelle che ti fanno immediatamente pensare alla terra che le ha viste crescere, pesanti ceste in vimini strabordanti di noci dal guscio grezzo non sbiancato e vasetti di melata, densa linfa benefica dal colore scuro e dall’aroma intenso.
Le carote arrosto con melata e noci sono tutto questo: un contorno gourmet tanto nella ricerca delle materie prime quanto nel sapore che sa donare al palato.

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:
30 circa carote bio con il ciuffo non troppo grandi
5 cucchiai di olio extra vergine di oliva
3 cucchiai di melata
erbette essiccate a piacere (timo, maggiorana, erba cipollina)
sale q.b.
pepe nero q.b.
12/15 noci

Carote arrosto con melata e noci

(altro…)

Barrette ai cereali con cioccolato e frutta secca.

E’ vero tra gli scaffali dei supermercati, tra marche e gusti differenti, la scelta di una scatola di barrette ai cereali può quasi diventare ardua.
Da sgranocchiare a metà mattinata, per smorzare il languorino del tardo pomeriggio, per caricarsi prima dell’attività fisica molto spesso, soprattutto noi donne, ne teniamo sempre qualcuna tra le mille cose che riusciamo a far stare in borsa.
Allora perchè non fare un passo in più e prepararle a casa, con ingredienti sani e genuini, in modo da averle a disposizione durante tutta la settimana?
Poche e semplici mosse e le barrette ai cereali saranno pronte senza dover perdere tempo prezioso a leggere etichette, confrontare prezzi e e scegliere gusti davanti alla vasta offerta che ormai i supermercati ci propinano.

INGREDIENTI PER 6 BARRETTE AI CEREALI
CON CIOCCOLATO E FRUTTA SECCA:
50 gr. di farina di farro (o altra farina di cereali)

50 gr. di farina integrale
90 gr. di fiocchi di cereali misti (o fiocchi d’avena)

80 gr. di zucchero di canna grezzo
100/110 gr. di olio di semi di arachide spremuto a freddo
30 gr. di cioccolato fondente
30 gr. di gherigli di noce
15 gr. di semi di girasole
un pizzico di sale 
un pizzico di bicarbonato

Barrette ai cereali con cioccolato e frutta secca

(altro…)

Insalata di radicchio e frutta.

Chi non ha bisogno di lasciare fuori dal piatto cibi opulenti e, diciamocelo, anche un po’ pesanti alzi la mano.
…non ne vedo nessuna (lo immaginavo).
Prendete allora carta e penna e segnatevi gli ingredienti questa insalata di radicchio e frutta davvero semplice ma ricca di cose buone che fanno bene.
Chi ha voglia di cose buone che fanno bene alzi la mano.
…una, due, tre, quattro, cinque… (lo immaginavo).

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:
1 cespo di radicchio lungo di Treviso (di media grandezza)
3 arance 
8 noci
1/2 melagrana
olio extra vergine di oliva q.b.
sale q.b.
pistacchi q.b.

Insalata di radicchio e frutta

(altro…)