Crea sito

Noce moscata

Calzoni ai porri e cipolle.

I calzoni ai porri e cipolle sono ideali per un sabato sera tra amici.
Non lascetevi ingannare: questi calzoni hanno un delicato sapore, dato dalla dolcezza dei porri e dalla delicatezza della ricotta, che saprà mettere tutti d’accordo.

INGREDIENTI PER 4 PORZIONI:
per l’impasto:
350 gr. di farina
150 ml. di acqua
10 gr. di lievito di birra
1 cucchiaio di olio extra vergine di oliva
1 cucchiaio di sale
per il ripieno:
4 porri (la parte bianca)
2 cipolle bianche
150 gr. di ricotta
olio extra vergine di oliva q.b.
sale q.b.
pepe q.b.
noce moscata q.b. (facoltativa)

(altro…)

Shepherd’s pie con seitan.

La shepherd’s pie al seitan, rivisitazione della shepherd’s pie tipica della tradizione anglosassone,  è un delizioso piatto unico: un saporito pasticcio di seitan e verdure ricoperto da un soffice purè di patate.

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:
80 gr. di soffritto (sedano, carote e cipolla)
300 gr. di seitan
150 gr. di piselli surgelati
3 cucchiai abbondanti di concentrato di pomodoro
500 gr. di patate
latte di soia non zuccherato (o acqua di cottura delle patate) q.b.
brodo vegetale q.b.
olio extra vergine di oliva q.b.
sale q.b.
pepe nero q.b.
noce moscata q.b.

Shepherd's pie al seitan

(altro…)

Polpettone di lenticchie rosse.

Il polpettone di lenticchie rosse è un gustoso e nutriente polpettone cotto al forno a base di legumi ottimi sostituti della carne e grandi alleati per la salute e il benessere del nostro organismo.

INGREDIENTI PER 6/8 PERSONE:
250 gr. di lenticchie rosse decorticate
500 ml. di brodo vegetale salato
90 gr. di pangrattato
60/70 gr. di Parmigiano Reggiano stagionato 36 mesi
2 patate medie lessate
2 uova medie
olio extra vergine di oliva q.b.
sale q.b.
noce moscata q.b.
(altro…)

Lasagne alla ricotta e radicchio, ricetta lasagna invernale.

Lasagne alla ricotta e radicchio: un piatto ideale per i pranzi domenicali in famiglia o per le cene tra amici.
Una portata sontuosa ma decisamente più leggera e povera di grassi rispetto alle lasagne tradizionali (niente carne e burro in questa ricetta) e, soprattutto, ricca di verdura di stagione.
Insomma una deliziosa lasagna invernale.

INGREDIENTI PER 6 PERSONE:
 8 sfoglie di lasagne fresche da bancofrigo
3 cespi grandi di radicchio rosso tardivo
1 cipollotto
500 gr. di ricotta vaccina
500 ml. di latte
40 gr. di farina
3 cucchiai di olio extra vergine di oliva 
100 gr. di noci sgusciate
acqua calda salata q.b.
noce moscata q.b.
sale q.b.
pepe nero q.b.
olio extra vergine di oliva q.b.

Pulire il radicchio e tagliarlo sottilmente.
Tritare il cipollotto.
In una padella antiaderente far scaldare un filo di olio extra vergine di oliva e rosolare il cipollotto con un pizzico di sale.
Aggiungere il radicchio e farlo stufare per qualche minuto aggiungedo qualche cucchiaio di acqua calda e aggiustando di sale.
Far raffreddare il radicchio una volta cotto.
Frullare con il minipimer la ricotta con 100 ml. di latte, un terzo del radicchio e un po’ di sale.
In un pentolino scaldare quattro cucchiai di olio extra vergine di oliva e aggiungere la farina mescolando per bene.
Quando il roux sarà pronto versare a filo il latte rimanente e, con l’aiuto di una frusta da cucina, mescolare continuamente fino a quando la besciamella si sarà addensata.
Aggiustare di sale la besciamella e insaporirla con una spolverizzata di pepe nero macinato fresco e una spolverizzata abbondante di noce moscata.
Aggiungere la besciamella alla crema di ricotta e radicchio amalgamando il tutto per bene.
Tritare grossolanamente le noci.
Aggiungere il trito di noci alla salsa di radicchio per le lasagne.
In una teglia rettangolare (35×25) stendere un velo di salsa al radicchio.
Sistemare due sfoglie di lasagne, bagnare con un po’ di acqua calda salata, stendere uno strato di salsa di farcitura, aggiungere un po’ del radicchio stufato tenuto da parte e spolverizzare con il parmigiano reggiano.
Procedere per strati fino ad asaurimento di tutti gli ingredienti, terminando con un’abbondate spolverizzata di pamigiano reggiano e pepe nero e un filo di olio extra vergine di oliva in modo tale che durante la cottura in forno si formi una bella crosticina dorata e croccante..
Far riposare le lasagne alla ricotta e radicchio in frigorifero per qualche ora.
Cuocere le lasagne alla ricotta e radicchio in forno a 180 gradi per circa venti minuti.
Sfornare le lasagne alla ricotta e radicchio e farle riposare per qualche minuto prima di servirle.Lasagne alla ricotta e radicchio.

Vol au vent con crema di zucca e salsa al raschera, ricetta finger food.

Vol au vent con crema di zucca e salsa al raschera: un delizioso antipasto finger food da servire caldo che ad ogni morso unisce la dolcezza della zucca alla sapidità della salsa al raschera e la cremosità delle salse alla croccantezza della sfoglia e della granella di nocciole.

INGREDIENTI PER 25/30 VOL AU VENT:
25/30 vol au vent già pronti

per la crema di zucca:
350 gr. di zucca
1 bicchiere di latte
2 foglie di salvia

per la salsa al raschera:
100 gr. di raschera
120 ml. di latte
12 gr. di burro
12 gr. di farina
noce moscata q.b.

100 gr. di nocciole
parmigiano reggiano q.b.
olio extra vergine di oliva q.b.

In una padella antiaderente scaldare un filo di olio extra vergine di oliva, aggiungere la zucca e rosolarla qualche istante con un pizzico di sale e le foglie di salvia.
Aggiungere il bicchiere di latte e cuocere a fuoco dolce per circa una quarto d’ora.
Quando la zucca si sarà ammorbidita eliminare le fglie di salvia e  frullare con il latte di cottura rimasto (se il composto risulterà troppo denso aggiungere ancora un po’ di latte).
In una pentolino antiaderente sciogliere il burro con la farina, versare il latte e appena sarà tiepido aggiungere il raschera tagliato a piccoli cubetti.
Continuare a mescolare fino a quando il raschera si sarà fuso e la salsa addensata (se prima che il formaggio sia perfettamente sciolto dovesse addensarsi troppo aggiungere a filo il latte necessario per avere la consistenza desiderata).
Aggiustare con un pizzico di sale se necessario e aromatizzare con un’abbondante spolverata di noce moscata.
Tritare al coltello le nocciole in modo da ottenere una granella.
Sistemare i vol au vent su una teglia da forno e coprire il fondo di ognuno con la granella di nocciole.
Fracire i vol au vent con un cucchiaino di salsa al raschera e due cucchiaini di crema di zucca.
Quando tutti i vol au vent saranno farciti spolverizzare con la granella di nocciole avanzata e parmigiano reggiano.
Cuocere i vol au vent in forno a 180 gradi per circa venti minuti.
Trasferire i vol au vent su un piatto da portata e  ben caldi.Voul au vent con crema di zucca e salsa al raschera.