Crea sito

Grana Padano

Risotto allo spinacino con pioppini.

Il risotto allo spinacino con pioppini è un primo piatto semplicissimo da realizzare ma dal gusto pregiato e raffinato.
Gli spinacini con il loro sapore delicato e i pioppini, varietà di funghi tra le più gustose, profumate ed apprezzate faranno di questo risotto, dai colori che evocano il sottobosco, una vera e propria delizia per il palato e per gli occhi.

INGREDIENTI PER 2 PERSONE:
180 gr. di Carnaroli
150 gr. di spinacini freschi
125 gr. di pioppini coltivati
brodo vegetale q.b.
1 spicchio di aglio
2 cucchiai abbondanti di Grana Padano
olio extra vergine di oliva q.b.
sale q.b.
pepe nero q.b.

Risotto allo spinacino con pioppini

(altro…)

Insalata di riso giallo, ricetta estiva.

L’insalata di riso giallo è una deliziosa e saporita insalata di riso fredda semplice e veloce da preparare.
Lo spunto per questa ricetta arriva dal numero di Agosto della rivista Sale&Pepe; io ho solo usato gli ingredienti che avevo in casa (nelle parentesi ho invece inserito quelli previsti dalla ricetta originale).

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:
200 gr. di riso per insalate (riso Patna paraboiled)
1 foglia di alloro
1 spicchio di aglio
1 bustina di zafferano
300 gr. di pomodori Cuore di bue (pomodori mini San Marzano)
2 limoni della Costiera non trattati
60 gr. di Grana Padano
1 ciuffo di basilico (basilico greco)
1 rametto di timo
olio extra verine di oliva q.b.
sale q.b.
pepe nero q.b. 

In abbondante acqua salata lessare il riso con la foglia di alloro, lo spicchio di aglio e la bustina di zafferano per il tempo di cottura previsto dalla confezione.
Scolare il riso e raffreddarlo sotto acqua fredda corrente.
Immergere per pochi secondi i pomodori in acqua bollente, scolarli, spellarli, privarli dei semi e tagliarli a pezzi grossolani.
Condire i pomodori con la scorza grattugiata dei limone, sale, pepe nero, l’olio extra vergine di oliva, il Grana Padano a scaglie, le foglioline di timo e il basilico.
Aggiungere il riso mescolando per bene.
Condire l’insalata di riso giallo con un altro po’ di pepe nero e un filo di olio extra vergine di oliva.
E’ possibile aggiungere al condimento due cucchiai di succo di limone.
Insalata di riso giallo.

Segui “Mirepoix: la cucina delle verdure” anche sulla sua pagina facebook.

Zafferano e riso alla milanese, ricetta d’autore.

Zafferano e riso alla milanese: il “D’O piatto” dello chef Davide Oldani.
L’idea di provare a realizzare questa ricetta mi è venuta leggendo il suo ultimo libro “Il giusto e il gusto” in cui, nelle prime pagine, sono elancati tutti gli ingredienti e descritti i passaggi necessari per poterla realizzare.
Certo, mancando tutte le dosi precise ho dovuto navigare parecchio su internet alla ricerca di idee e fare numerosi tentavi prima di arrivare a realizzare un piatto che mi potesse soddisfare…ma alla fine ce l’ho fatta!
Non so se il sapore della mia versione dello Zafferano e riso alla milanese sia anche solo lontanamente simile a quello del piatto di Oldani ma vi posso garantire che questa ricetta vi farà portare in tavola un primo bello per la vista e buono per il palato.

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:
320 gr. di Carnaroli
acqua leggermente salata calda q.b.
60 gr. di burro
80 gr. di Grana Padano
4 ml. di aceto di vino bianco
100 ml. di acqua
1 gr. di zafferano in polvere (o 1 gr. di pistilli di Zafferano)
4 gr. di maizena
un pizzico di sale fino
un pizzico di zucchero

Versare il riso in una padella antiaderente e aggiungere l’acqua calda leggeremete salata poco alla volta fino a cottura mescolando di tanto in tanto (la ricetta non prevede la tostatura del riso).
Mentre il risotto cuoce scaldare in un pentolino 100 ml. di acqua e stemperare in una ciotolina la maizena con un goccio di acqua fredda.
Togliere il pentolino dal fuoco, aggiungere la maizena stemperata, un pizzico di sale, un pizzico di zucchero e lo zafferano mescolando per bene.
Versare il tutto in un biberon da cucina e far intiepidire per circa cinque minuto squotendo di tanto in tanto.
Quando il riso sarà cotto mantecare con il burro, il Grana Padano e l’aceto di vino bianco a fuoco spento.
Impiattare il risotto e decorare ogni piatto con una spirale di salsa allo zafferano.
Zafferano e riso alla milanese pronto: da guardare e da gustare. “L’arte della cucina POP”.

Zafferano e riso alla milanese.