Crea sito

Farina di farro integrale

Pappardelle di farro con lenticchie stufate.

Capodanno si avvicina e come sempre tutti ci raccontano che “mangiar lenticchie porta bene”; chi più e chi meno, inutile negarlo, ogni tretun dicembre si augura che l’anno venturo abbia quel pizzico aggiunto di fortuna rispetto al tempo appena passato.
Ci speriamo sempre…
Allora perchè non sperare gustandosi il buon sapore delle lenticchie?
Mal che vada ci saremo mangiati uno di quei piatti che fanno bene alla pancia e anche un po’ al cuore.
Se però siete stufi di presentare sulla vostra tavola imbandita a festa le lenticchie come irrinunciabile contorno del buon augurio oggi vi suggerisco un’idea semplice ma efficace per “mangiarvi” un po’ di buona e sana fortuna: pappardelle di farro con lenticchie stufate.
…e tanti auguri! 

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:
200 gr. di lenticchie rosse (NON decorticate)
600 gr. di polpa di pomdoro
2 spicchi di aglio
1 costola di sedano
1 piccola carota
1 piccola cipolla bianca
100 ml. di vino bianco
brodo vegetale q.b.
olio extra vergine di oliva q.b.

sale q.b.
pepe nero q.b.
200 gr. di semola rimacinata di grano duro
100 gr. di farina di farro integrale
2 cucchiaini rasi di erbe aromatiche essiccate
150 ml. circa di acqua tiepida
2 pizzichi generosi di sale integrale

Pappardelle di farro con lenticchie stufate

(altro…)

Quiche con ricotta di bufala, porri e castagne.

A parlare di torte salate si pensa quasi sempre a tavole rustiche, casereccio e informali, alle golose fette avvolte in carta chiusa con fiocchi di spago e delicatamente adagiate in un cesto da pic-nic.
L’eleganza potrà mai stare in una fetta di torta?
Gli ingredienti giusti, raffinati e pregiati senza però essere quasi impossibili da reperire, gli abbinamenti ben riusciti per il gusto del palato e un’alzatina, in ceramica o cristallo, finemente lavorata faranno la differenza.
Nella mia quiche con ricotta di bufala, porri e castagne riesco a “percepire” l’eleganza di cui ho accennato: il gusto pieno del latte di un prodotto pregiato come la mozzarella di bufala campana, la dolcezza dei porri di Cervere appena saltati in padella e la corposità delle castagne cuneesi si mescolano in un ripieno morbido e saporito per fare la differenza.
Un’entrée per occasioni speciali e importanti che non deluderà le aspettative dei vostri ospiti più esigenti.

INGREDIENTI PER UNA QUICHE CON RICOTTA DI BUFALA, PORRI E CASTAGNE
DA 18/20 CM:
per la base:
150 gr. di farina di farro integrale
50 ml. di acqua naturale fredda di frigorifero
50 ml. di olio extra vergine di oliva delicato
per il ripieno:
150 gr. di ricotta di bufala campana
30 gr. di Grana Padano
200 gr. di porri di Cervere (o normali)
15 castagne cuneesi cotte a vapore
3 uova medie 
olio extra vergine di oliva q.b.
sale q.b.
pepe nero q.b.

Quiche con ricotta di bufala, porri e castagne

(altro…)

Torta di carote profumata alla cannella.

Non credete che la torta di carote sia una parente stretta della torta di mele?
Vanta anche lei tantissime ricette, più o meno leggere, semplici o elaborate, con buon gusto si abbina a tanti ingredienti diversi e ad altrettanti svariati aromi o profumi.
E ogni torta di carote che sfornerete sarà sempre golosa e buonissima proprio come la cara e intramontabile torta di mele.
Oggi la mia torta profuma di cannella per il Natale ormai alle porte.
…le feste di Natale per me sanno di cannella o zenzero.
Ops! Un altro abbinamento.
…che vi ho appena detto? 

INGREDIENTI PER UNA TORTA DA 18/20 CM:
150 gr. di carote bio

80 gr. di zucchero di canna + q.b. per la superficie
200 gr. di farina di farro integrale
165 gr. di latte di soia alla vaniglia (o naturale)
4 cucchiai di olio di semi spremuto a freddo
10 gr. di lievito per dolci
1 pizzico di sale integrale

1 cucchiaino da tè di cannella in polvere
20 gr. di mandorle a lamelle

Torta di carote alla cannella

(altro…)