Crea sito

Banane

Banana bread al cioccolato fondente.

Banana bread al cioccolato: un classico intramontabile della cucina a stelle e strisce che vi farà scorrazzare al supermercato alla ricerca delle banane in offerta o che vi farà provare gioia immensa quando ne troverete un paio in un meandro del vostro frigorifero di cui ignoravate l’esistenza.
Quelle a macchia di ghepardo per intenderci.
Quelle che scioccamente la nostra testolina ci fa scartare ai banchi della frutta o quelle che vorremmo proprio non mangiare e cerchiamo di rifilare con tanto amore a qualcun altro.
Eh già, perchè per il banana bread le banane devono essere mature!
Ma proprio mature mature.
Capito?
Io personalmente me ne sono innamorata fin dal primo assaggio e mattina dopo mattina colazione me lo sono avidamente gustato a colazione con un bel bicchierone di latte fresco.
…una bontà!

INGREDIENTI PER 1 STAMPO CLASSICO DA PLUM CAKE:
170 gr. di farina di farro
75 gr. di farina integrale
75 gr. di farina 0
25 gr. di cacao amaro in polvere
3 e 1/2 banane mature
60 gr. di yogurt di soia alla vaniglia
60 gr. di panna di soia per dolci
130 gr. di sciroppo d’acero
40 gr. di olio di semi di arachide
10 gr. di lievito per dolci
150 gr. di cioccolato fondente

Banana bread al cioccolato fondente

(altro…)

Cupcakes alla banana.

Che io, ormai, sia appassionata di cupcakes è un dato di fatto.
Che dire: facili sono facili da fare, è divertentissimo decorarli, buoni sono buoni, leggeri beh quello no…non sono per niente leggeri e certamente non poveri di grassi!
Mi è venuta allora voglia di trovare qualche ricetta di cupcakes che prevedesse un po’ meno burro, cioccolato e zucchero nell’impasto; ho iniziato a sfogliare il mio libro “Cupcakes per principesse” e taaaaaac: CUPCAKES ALLA BANANA…proprio quello che cercavo.

INGREDIENTI PER 12 CUPCAKES:
125 gr. di farina
75 gr. di burro
75 gr. di zucchero
2 uova
2 banane piccole molto mature
1 cucchiaino
1/4 di cucchiaino di bicarbonato di sodio
150 gr. di philadelphia in panetti
60/70 gr. di zucchero a velo
1 bustina vanillina
decorazioni varie

Schiacciare le banane in una ciotola.
Fondere il burro e farlo raffreddare un po’.
Sbattere le uova in una ciotola.
Aggiungere al burro fuso lo zucchero, le banane e le uova.
In una ciotola a parte versare gli ingredienti secchi: farina, lievito e bicarbonato.
Aggiungere a questi il composto umido e amalgamare gli ingredienti mescolando delicatamente (non usare le fruste).
Ungere leggeremente dodoci pirottini da cupacakes e riempirli per i 2/3 del loro volume con in composto ottenuto.
Cuocere i cupacakes in forno a 160 gradi per 25 minuti.
Far raffreddare i cupcakes.
Preparare il frosting sbattendo con le fruste il philadelphia con lo zucchero a velo e la vanillina.
Spalmare il frosting sulla superficie dei cupcakes con l’aiuto di una spatola.
Decorare a piacere i cupcakes.
Conservare i cupcakes in frigorifero in un contenitore a chiusura ermetica.

Per preparare questi Cupcakes ho usato la farina antigrumi del Molino Chiavazza:
http://www.molinochiavazza.it