Il pesto è uno di quei condimenti che spesso, e per fortuna, è in grado di salvar un pranzo o una cena: si prepara in poco tempo, non necessita di cottura e permette di portare in tavola primi piatti sempre gustosi e invitanti.
Capace di infiniti e appetitosi abbinamenti un buon pesto sarà sempre ben gradito.
Gli spaghetti al pesto di pomodorini, erbe aromatiche e frutta secca sono proprio la dimostrazione che grazie al giusto accostamento di sapori il risultato è garantito: la sapidità dei pomodorini secchi, il profumo delle erbe aromatiche fresche e la corposità della frutta secca si uniscono in un piacevolissimo mix di sapori.
…e il tocco di finale dei fiocchi di mozzarella di bufala, che golosamente si scioglieranno grazie al calore della pasta, sarà una vera e propria chicca.
Affondate le forchette tra le sinuose onde degli spaghetti al pesto di pomodorini, erbe aromatiche e frutta secca: scommettiamo che sarà difficile non chiedere il bis?

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:
320 gr. di spaghetti n. 05 Barilla
15/20 gr. di erbe aromatiche fresche (basilico, origano e maggiorana)
40 gr. di frutta secca (mandorle e anacardi)
80 gr. di pomodorini secchi
80 ml. di olio extra vergine di oliva
50 ml. di acqua ghiacciata
sale q.b. (regolarsi in base alla sapidità dei pomodorini)
12 bocconcini di mozzarella di bufala
basilico fresco q.b.

Spaghetti al pesto di pomodorini con bufala


Raccogliere tutti gli ingredienti nel boccale di un frullatore.
Frullare fino ad ottenere un composto omogeneo (che poi si andrà a stemperare con l’acqua di cottura della pasta fino ad ottenere la fluidità e la consistenza desiderate).
Cuocere gli spaghetti al dente in abbondante acqua salata.
Scolare gli spaghetti e condirli con il pesto preparato in precedenza.
Impiattare gli spaghetti al pesto di pomodorini, erbe aromatiche e frutta secca guarnendo ogni piatto con fiocchi di mozzarella di bufala spezzettata con le mani e qualche foglia di basilico fresco.

Spaghetti al pesto di pomodorini con bufala

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.