Puttanesca: un primo piatto tipico delle cucina napoletana.
La pasta alla puttanesca viene preparata con un sugo a base di pomodoro, olive nere di Gaeta, capperi, aglio e prezzemolo (esiste anche la variante laziale che prevede l’aggiunta di acciughe sotto sale).
Un sugo gustosissimo, pronto in meno di venti mimuti, ideale per condire un buon piatto di spaghetti.

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:
400 gr. di spaghetti (meglio se di Gragnano)
30 circa olive nere di Gaeta
1 cucchiaino di capperi sotto sale
8 cucchiai di polpa di pomodoro
2 spicchi di aglio
olio extra vergine di oliva q.b,
sale q.b.
prezzemolo tritato q.b.

In una padella scaldare due bei cucchiai di olio extra vergine di oliva con due spicchi di di aglio.
Aggiungere la polpa di pomodoro, i capperi sotto sale tritati grossolanamente e le olive nere di Gaeta denocciolate.
Cuocere il tutto a fuoco dolce per circa un quarto d’ora.
Mentre il sugo alla puttanesca cuoce lessare in abbondante acqua salata gli spaghetti scolandoli ben al dente.
Versare gli spaghetti in padella, aggiungere una spolverizzata di prezzemolo tritato e saltare il tutto per qualche istante.
Servire gli spaghetti alla puttanesca ben caldi.
Per chi non ama il gusto del prezzemolo o ne è allergico è possibile sostituirlo con un po’ di origano fresco tritato.
Puttanesca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*