Con una polpetta ci faccio scarpetta!
Queste polpette di pane raffermo e spinaci sono “affogate” in un delizioso sugo di pomodoro da raccogliere boccone dopo boccone.
A volte una ricetta di recupero, nata con pochi e semlici ingredienti, risulta essere davvero irresistibile.
Provateci.
…e fatemi sapere!

INGREDIENTI PER CIRCA 10 POLPETTE DI PANE:
250 gr. di pane raffermo
200 ml. circa di latte
30 gr. di Grana Padano
1 tuorlo
1 pallina di spinaci lessati
pangrattato (se occorre)
500 gr. di passata di pomodoro
1 spicchio di aglio
olio extra vergine di oliva q.b.
sale q.b.
Polpette di pane e spinaci al sugo

In una ciotola mettere il pane raffermo in ammollo nel latte per il tempo necessario a farlo ammorbidire.
Eliminare l’eventuale latte in eccesso.
Tritare gli spinaci lessati ben strizzati.
Amalgamare al pane gli spinaci, il tuorlo d’uovo, il Grana Padano, un pizzico di sale ed eventuale pangrattato fino ad ottenere un impasto facilmente lavorabile con le mani.
Formare una decina di polpette grandi come un mandarino e passarle in un po’ di farina.
Rosolare le polpette in padella con un po’ di olio extra vergine di oliva fino a quando saranno belle dorate all’esterno e tenerle da parte.
In un’altra padella scaldare un filo di olio extra vergine di oliva con uno spicchio di aglio, aggiungere la passata di pomodoro, aggiustare di sale e cuocere per circa un quarto d’ora.
Aggiungere le polpette e cuocere coperto a fiamma per una decina di minuti rigirando le polpette di tanto in tanto e aggiungedo un po’ di acqua tiepida se il sugo si dovesse asciugare troppo.
Servire le polpette di pane e spinaci al sugo ben caldo con un filo di olio extra vergine di oliva a crudo e qualche fogliolina di basilico fresco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.