Polenta al cavolo da servire in pratici cubotti finger food per deliziosi aperitivi d’autunno.
Ho letto questa ricetta sfogliando un giornale, l’ho trovata interessante e una volta assaggiata…che dire: davvero deliziosa!

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:
250 gr. di farina per polenta (istantanea)
400 gr. di cavolo cappuccio
1/2 cipolla bianca
40 gr. di parmigiano reggiano
olio extra vergine di oliva q.b.
sale q.b.
pepe nero q.b.

Tagliare il cavolo cappuccio a striscioline sottili.
Tritare la cipolla bianca.
In un’ampia padella scaldare un filo d’olio extra vergine di oliva, aggiungere la cipolla facendola soffriggere per qualche istante e poi il cavolo cappuccio.
Salare leggermente, aggiungere mezzo bicchiere di acqua e far cuocere per circa venti minuti.
Mentre il cavolo cuoce preparare la polenta facendo cadere a pioggia la farina in un litro di acqua bollente leggermente salata.
Cuocere la polenta, per il tempo previsto dalla confezione, mescolando di continuo.
Una volta cotta, aggiungere alla polenta il cavolo cappuccio cotto e il parmigiano mescolando energicamente per amalgamare il tutto per bene.
Versare su una teglia uno strato di polenta spesso circa tre centimetri e fare intiepidire.
Tagliare la polenta a cubotti e ungerli leggermente.
Infornare i cubotti di polenta al cavolo in forno caldo a 180 gradi per circa 20 minuti (fino a quando si sarà formata una crosticina dorata e croccante).
Sfornare e spolverizzare con una macinata di pepe nero.
Consigli e varianti: al posto del cavolo cappuccio è possibile usare cavolo verza o altre verdure di stagione come radicchio, zucca, funghi porcini nella stessa quantità; per dare un tocco in più passare i cubotti di polenta in semi di sesamo bianco e semi di papavero prima di infornarli; servire i cubotti di polenta con una fonduta al parmigiano calda.
Polenta al cavolo in cubotti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.