Sono piemontese e le nocciole sono in assoluto la mia frutta in guscio preferita: nel muesli per la prima colazione, come spuntino da sgranocchiare, nelle insalate, come tocco finale in primi e secondi piatti, per una panatura golosa e in ultimo, ma non per ultimi, nei dolci.
Latte di nocciole.
Nocciole a pezzettoni.
Crema di nocciole.
Ecco quello che c’è nel mio plumcake alle nocciole che sa davvero di nocciola.
Un vero e proprio tripudio, un’ode a…
L’impasto morbido e umido in ci affonderete i denti vi farà assaporare il primo sentore di nocciole che ritroverete a pezzettoni, qua e là, morso dopo morso fino a godervi sul finale il suo cuore morbido e irresistibile di crema nocciolata.

INGREDIENTI PER UN PLUMCAKE:
250 gr. di latte di nocciole
125 gr. di farina di farro
125 gr. di farina integrale
150 gr. di zucchero di canna
16 gr. di lievito per dolci
6 cucchiai di olio di semi spremuto a freddo
80 gr. di nocciole tostate

crema spalmabile di nocciole vegana q.b.

Plumcake alle nocciole

Versare in una ciotola capiente il latte di nocciole e lo zucchero di canna.
Mescolare energicamente con una frusta fino a quando lo zucchero sarà completamente sciolto.
Aggiungere l’olio di semi continuando a mescolare.
Aggiungere la farina di farro e il lievito per dolci precedentemente setacciati amalgamando per bene.
Unire la farina integrale.
Tritare grossolanamente le nocciole tostate.
Versare il composto in uno stampo da plumcake foderato con carta forno.
Aggiungere cucchiaiate di crema di nocciole su tutta la superficie.
Cuocere il plumcake alle nocciole in forno statico a 180 gradi per circa 40 minuti (fare la prova dello stecchino).
Far raffreddare completamente il plumcake alle nocciole prima di servirlo.

2 Commenti su Plumcake alle nocciole (un tripudio di nocciola).

  1. Ciao, meravigliosa questa tua ricetta, tutto seguito alla lettera ad eccezione della crema di nocciole utilizzata, molto poco vegan e contenente pure l’olio di palma ma con quel suo sapore intramontabile.

    Grazie x questo bel blog,
    Saluti, Marika

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.