Da buona italiana è difficile rinunciare a un buon piatto di pasta anche quando, con il caldo estivo, l’idea di avere in piena attività un pentolone di acqua bollente e vaporosa non è affatto allettante.
Ma se dalla cottura della pasta non si può prescindere, per quanto la sua consistenza debba essere rigorosamente al dente, almeno per quel che riguarda il sugo che andrà a “vestirla” qualcosa è rimasto in nostro potere mie care cuoche accaldate.
Il pesto!
Il pesto è e sarà la nostra salvezza durante la canicola estiva: niente cottura, tanta fantasia, un frullatore (o per le più atletiche un mortaio) e il gioco è fatto, anzi…
…la pasta è pronta!

Così ieri ho aperto il frigo per prendere il barattolo dei pomodorini secchi, ho frugato in dispensa per trovare della frutta secca, ho raccolto nella mia foresta di erbe aromatiche qualche foglia verde, fresca e profumata, ho messo tutto nel boccale del frullatore con abbondante e rigoroso olio extra vergine di oliva, premuto “on” e in pochi secondi il mio pesto era pronto per scivolare tra le onde golose di abbondanti e dorati spaghetti.

INGREDIENTI PER CIRCA 250 GR. DI PESTO:
15/20 gr. di erbe aromatiche fresche (basilico, origano e maggiorana)
40 gr. di frutta secca (mandorle e anacardi)
80 gr. di pomodorini secchi
80 ml. di olio extra vergine di oliva
50 ml. di acqua ghiacciata
sale q.b. (regolarsi in base alla sapidità dei pomodorini)

Pesto di pomodorini, erbe aromatiche e frutta secca

Raccogliere tutti gli ingredienti nel boccale di un frullatore.
Frullare fino ad ottenere un composto omogeneo (che poi si andrà a stemperare con l’acqua di cottura della pasta fino ad ottenere la fluidità e la consistenza desiderate).
Conservare il pesto in un barattolo a chiusura ermetica in frigorifero fino al momento dell’utilizzo.

Pesto di pomodorini, erbe aromatiche e frutta secca
Un consiglio: questo pesto si sposa alla perfezione con il sapore delle melanzane. Saltatene un po’ in padella e aggiungetele al pesto quando andrete condire il vostro piatto di pasta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.