Come il ragù di carne classico il ragù di legumi è a cottura lenta e dolce, corposo e saporito ideale per condire un buon piatto di pasta.
Conviviale e da pranzo della domenica un bel piatto fumante di penne al ragù di legumi rallegrerà tutta la vostra famiglia portando gioia e gusto a tavola.
Scegliete i legumi che preferite o quelli che avete in dispensa per il vostro ragù: il risultato sarà sempre garantito!

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:
320 gr. di penne rigate Barilla
100 gr. di legumi secchi
(nel mio caso lenticchie, cicerchie e fagioli dall’occhio)
1 carota
1 costola di sedano
1 piccola cipolla bianca
300 gr. di polpa di pomodoro
4 foglie di salvia
1 spicchio di aglio
olio extra vergine di oliva q.b.
sale q.b.
pepe nero q.b.
basilico greco q.b. (facoltativo)

Penne al ragù di legumi

Lasciare in ammollo i legumi per una notte intera.
Il giorno seguente scolarli, sciacquarli con cura sotto acqua corrente fredda e tritarli grossolanamente con un robot da cucina.
Tritare finemente sedano, carota e cipolla.
In un tegame scaldare qualche cucchiaio di olio extra vergine di oliva, aggiungere lo spicchio di aglio, il misto di soffritto tritato, le foglie di salvia, un pizzico di sale e far rosolare per qualche istante.
Aggiungere i legumi, la polpa di pomodoro, qualche cucchiaio di acqua e aggiustare di sale.
Cuocere il ragù di legumi per una cinquantina di minuti a fiamma dolce mescolando di tanto in tanto (se dovesse asciugarsi troppo durante la cottura aggiungere qualche cucchiaio di acqua calda).
Cuocere le penne in abbondante acqua salata.
Scolare le penne e condirle con il ragù.
Servire le penne al ragù di legumi ben calde spolverizzandole con una generosa macinata di pepe nero e profumandole con foglioline di basilico greco fresco.

Penne al ragù di legumi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.