Convinta di avere tutti gli ingredienti per potermi preparare una deliziosa panzanella inizio ad affettare pomodoro, cetriolo e cipolla.
Poi apro la dispensa, prendo il sacchetto del pane sicura di averne di raffermo e…
…sorpresa!!!
Il sacchetto è vuoto.
Ma le mie papille sono già nell’ottica di gustarla, questa deliziosa panzanella.
Occorre una soluzione, una buona alternativa.
Inizio a pensare.
…avrei dovuto mettere il pane raffermo in ammollo per farlo rinvenire…
Si accende la lampadina: il cous cous!
In fin di conti anche i suoi piccoli granelli vengo fatti “ammorbidire” in maniera molto simile.
E così, da un ingrediente mancato, nasce la mia panzanella di cous cous.

INGREDIENTI PER UNA PORZIONE:
60 gr. di cous cous
1 piccolo cetriolo
1 pomodoro perino
cipolla q.b. (a seconda dei gusti)
qualche foglia di basilico
qualche foglia di insalata
olio extra vergine di oliva q.b.
aceto q.b.
sale q.b.

Panzanella di cous cous

Tagliare il pomodoro a fette.
Privare il cetriolo della buccia e tagliarlo a rondelle.
Affettare la cipolla.
Lavare, asciugare e tagliare l’insalata.
Spezzettare con le mani le foglie di basilico.
Versare il cous cous in una ciotola, condirlo con un cucchiaio di olio extra vergine di oliva e farlo rivenire irrorandolo con 60 ml. circa di acqua calda salata.
Sgranare il cous cous e farlo raffreddare.
Condire il cous cous, ormai freddo, con un po’ di aceto.
Amalgamare insieme tutti gli ingredienti, condire con un altro po’ di olio extra vergine di oliva, aggiustare di sale se necessario.
Servire la panzanella di cous cous a temperatura ambiente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.