Capita di una giornata in cui la voglia di cucinare passa ma quella di mangiare qualcosa di buono resta, pronta a far capolino con insistenza all’ora di pranzo e desiderosa di essere assecondata.
In giorni così il mio desiderio si può avverare affondando i denti in un panino appena tiepido, dalla crosta croccante che scrocchia morso dopo morso anticipando una farcia abbondante e fresca.
Il mio panino al crudo è tutto questo e quando sul tovagliolo non restano altro che le briciole io mi sento felice.
Aprite il frigo per cercare colorate verdure da gustare crude, fate capolino sul balcone per raccogliere qualche verde e profumata fogliolina delle erbe aromatiche che più preferite, tostate due belle fette di pane che hanno lievitato con sana lentezza e ascoltate quella voglia che sta esprimendo il suo desiderio.

…buon appetito!

INGREDIENTI PER UN PANINO AL CRUDO:
1 panino da circa 100 gr.
verdure crude (insalata, pomodorini, cetrioli, ravanelli nel mio caso)
erbe aromatiche fresche (basilico abbondante nel mio caso)
2 cucchiai abbondanti di hummus
1 lime
olio extra vergine di oliva q.b.
sale q.b.
pepe nero q.b.

Panino al crudo

Tagliare a metà il panino e tostare le fette su una piastra ben calda.
Lavare e pulire con cura le verdure.
Spalmare le fette di pane con l’hummus (per la ricetta cliccare QUI).
Farcire il panino al crudo con le verdure e il basilico.
Condire con un filo di olio extra vergine di oliva, un pizzico di sale, qualche goccia di succo di lime e una generosa macinata di pepe nero.

2 Commenti su Panino al crudo (io ci affondo i denti).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.