Inutile negare che a volte mi piace chiudermi in cucina e cimentarmi con ricette elaborate perchè se alla fine il risultato è quello sperato la soddisfazione è innegabile.
Ma mi rendo conto, sempre più spesso, che preparazioni semplici (quelle che per intenderci non richiedono passaggi su passaggi o una lista ingredienti interminabile) in cui gli abbinamenti di sapori, consistenze e colori si sposano in un matrimonio invidiabile sono le migliori.
Sono sempre più convinta che la semplicità in cucina si trasformi in eleganza a tavola.
…e di quanta raffinata eleganza ci sia bisogno non è necessario ribadirlo.
L’insalata di Raspadura, finocchi e lamponi è così: semplice, buona e elegante.
I petali saporiti del formaggio si accompagnano piacevolmente alla freschezza croccante dei finocchi e insieme abbracciano alla perfezione il dolce acidulo dei lamponi; se poi si completa il tutto con una grattugiata di profumata scorza di lime il vostro antipasto sarà una gioia per gli occhi e una delizia per il palato.
…voi non la vedreste bene sulle tavole imbandite e finemente apparecchiate per le feste che sono sempre più vicine? Io sono certa che la proporrò per il pranzo di Natale o per il cenone della notte di Capodanno.

INGREDIENTI PER 6 PERSONE:
240 gr. di formaggio Raspadura
4 finocchi
2/3 lime non trattati
150 gr. di lamponi (in alternativa confettura di lamponi)
olio extra vergine di oliva q.b.
sale q.b.
pepe nere q.b.

Insalata di Raspadura, finocchi e lamponi

Lavare con cura i finocchi e pulirli privandoli delle parti più coriacee (tenendo da parte le barbette).
Sciacquare sotto l’acqua a filo i lamponi e farli asciugare con delicatezze su un panno pulito.
Tagliare i finocchi prima a metà e poi a fettine molto sottili.
Su un grande piatto da portati e su sei piattini da antipasto disporre i petali di Raspadura, i finocchi tagliati i lamponi (se non li trovate freschi sostituiteli con qualche cucchiaino di confettura sistemato qua e là) e le barbette tritate finemente al coltello.
Condire con olio extra vergine di oliva, sale e una leggera macinata di pepe nero.
Profumare l’insalata di Raspadura, finocchi e lamponi con la scorza grattugiata dei lime.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.