Gnocchi con sugo di cannella, zucchero, Parmigiano Reggiano e uva passa: un primo piatto dai sapori davvero insoliti che, però, si sposano davvero alla perfezione l’un con l’altro.
L’origine di questi gnocchi vanta diverse provenienze: dalla cucina di origine slava alla cucina tradizionale della bassa veronese con tante e differenti varianti.

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:
1 kg. di patate
300 gr. di farina
1 uovo
sale q.b.
60/70 gr. di Parmigiano Reggiano
40 gr. di zucchero
cannella q.b. (a seconda dei gusti)
50 gr. di burro
2 manciate di uva passa

Bollire le patate con la buccia (ancora meglio farle cuocere nella pentola a pressione per circa venti minuti).
Una volta cotte, pelare le patate e schiacchiarle ancora calde (io uso il passa verdura).
Aggiungere alle patate la farina, l’uovo, un po’ di sale.

Impastare il tutto per bene.
Su un tagliere leggermente infarinato formare dei piccoli cordoncini di impasto, tagliarli poi a tocchetti (io non li faccio troppo piccoli perchè mi piacciono gli gnocchi belli corposi) e passarli sui rebbi di una forchetta in modo che assumano la loro classica forma (ideale per raccogliere il sugo).
Buttare gli gnocchi poco alla volta in abbondante acqua salata bollente.
Mentre gli gnocchi cuociono sciogliere il burro in un’ampia padella facendo attenzione a non farlo soffriggere.
Quando gli gnocchi saliranno a galla scolarli con una schiumarola e buttarli in padella.
Saltare gli gnocchi per qualche istante aggiungendo lo zucchero, la cannella, il Parmigiano Reggiano (mescolati precedentemente in una ciotola) e l’uva passa (precedentemente messa in ammollo in acqua tiepida e ben strizzata).
Impiattare e servire gli gnocchi ben caldi.Gnocchi con sugo di cannella, zucchero, Parmigiano Reggiano e uva passa.

6 Commenti su Gnocchi con sugo di cannella, zucchero, Parmigiano Reggiano e uva passa.

    • Per gli amanti dei gusti insoliti e degli abbinamenti particolari sono super!
      …e anche per i palati che amano osare e sperimentare.

  1. ricetta originale gnocchi con cannella e zucchero .origine al passo di villamarzana rovigo gendarmeria austriaca.ingredienti patate farina burro melasso sottoprodotto dello zucchero cannella.la ricetta non ebbe molto successo perche cannella e melasso erano troppo costosi.il piatto e buono mangiandone una terina non un assaggino come al ristorante nota bene luvetta secca a quei tempi non era disponibile

  2. Ciao cara! ottimi e veloci, non si sbaglia seguendo le tue dosi e le tue indicazioni, grazie!!! Io e Dave abbiamo apprezzato tantissimo 😀

  3. mi permetto di suggerirvi di non saltarli in padellama ma di condirli in una terrina man mano che si cucinano in questo modo si possono servirli in grande quantita ,io non metto l’uovo percchè diventano troppo duri
    l’uva passa origianriamente non era reperibile perche un prodotto meridionale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.