Frittata di ortiche: a volte basta usare un ingrediente poco comune e un piatto semplicissimo come la frittata diventata ancora più buono e goloso.
…la bontà della semplicità!
Semplice e rustica la frittata di ortiche sarà un ottimo piatto unico servita con un’insalatina fresca, un aperitivo alternativo tagliata a cubetti o un gustoso pranzo al sacco tra due fette di pane casareccio.

INGREDIENTI PER 2 PERSONE:
60 gr. di ortiche fresche (pulite)
4 uova medie
1 spicchio di aglio
30/40 gr. di Parmigiano Reggiano
olio extra vergine di oliva q.b.
sale q.b.
pepe nero q.b.

frittata di ortiche

Indossando un paio di guanti pulire le ortiche staccando le foglie dagli steli.
Sciacquare sotto acqua corrente fredda le ortiche.
Sbollentare in acqua leggermente salata le oriche per circa dieci minuti.
Scolarle, strizzarle e saltarle in padella con un filo di olio extra vergine di oliva, uno spicchio di aglio e un pizzico di sale.
Nel frattempo in una ciotola sbattere le uova con il Parmigiano Reggiano, un’abbondante macinata di pepe nero e un po’ di sale.
Aggiungere al composto di uova sbattute le ortiche intiepidite e amalgamare per bene.
Scaldare un po’ di olio extra vergine di oliva in una padella di circa 20cm di diametro e versare il composto di uova e ortiche.
Cuocere da entrambi i lati per circa 6 minuti a fuoco dolce.
Servire la frittata di ortiche tiepida o a temperatura ambiente (decorandola facoltativamente con qualche fiorellino edibile).

Puoi seguire le ricette di “Mirepoix: la cucina delle verdure” anche sulla sua pagina facebook: clicca QUI.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.