Ultimamente mi piace usare per le mie preparazioni farine che non siano necessariamente bianche e troppo raffinate: integrale, di farro, di kamut, di segale e negli ultimi tempi di grano saraceno.
Comprata la prima volta per provare a fare in casa i classici pizzoccheri quest’inverno l’ho poi usata per preparare la famosa galette bretonne, che giuro prima o poi arriverà anche tra le righe di questo blog perchè fino ad ammetto di non essere proprio riuscita a resistere a non mangiarla appena pronta per poterla fotografare a dovere, per sperimentare dei deliziosi cappellacci ripieni di ceci e dei crackers croccantissimi da affondare in una ciotola strabordante di hummus ma mai in un dolce a ben pensarci.
Complici i miei nuovi stampi da crostatine la scelta è venuta da se’.
Crostatine di grano saraceno, senza uova e burro, farcite con la marmellata di arance, la mia preferita in assoluto, che secondo me si sposa alla perfezione con il sapore rustico di questa farina che vi consiglio davvero di non far mai mancare nella vostra dispensa.

INGREDIENTI PER DUE CROSTATINE DI GRANO SARACENO
DA 12 CM:

180 gr. di farina di grano saraceno
50 gr. di farina di mandorle
50 gr. di fecola di patate
140 gr. di zucchero di canna chiaro
60 ml. di olio di semi
60 ml. di acqua
1 cucchiaino da tè di lievito per dolci
1 limone non trattato
100 gr. circa di marmellata di arance
zucchero a velo q.b.

Crostatine di grano saraceno con marmellata di arance

In una terrina amalgamare zucchero, olio di semi, acqua e scorza di limone.
Aggiungere le farine, la fecola di patate, il lievito e lavorare il composto per bene fino a renderlo liscio e omogeneo.
Avvolgere l’impasto in un foglio di pellicola trasparente e farlo riposare in frigo per una mezz’ora abbondante.
Dividere la frolla in due parti e stenderne di ciascuna i 2/3 su una spianatoia leggermente infarinata.
Rivestire con la frolla i due stampi da crostatina e bucherellarne poi il fondo con i rebbi di una forchetta.
Aggiustare i bordi, farcire con la marmellata di arance e decorare con losanghe di impasto ottenute dalla frolla tenuta da parte.
Cuocere le crostatine di grano saraceno in forno statico a 180 gradi per circa venticinque/trenta minuti.
Sfornare le crostatine di grano saraceno e farle raffreddare completamente prima di toglierle dagli stampini.
Spolverizzare le crostatine di grano saraceno con un po’ di zucchero a velo.

2 Commenti su Crostatine di grano saraceno con marmellata di arance.

  1. Buonasera Ottavia. Approdo adesso sul tuo bellissimo blog. Ricette interessanti che piano piano sfoglierò……… Avrei solo una domanda: per queste bellissime crostatine è giusto 1800 gr di farina? Scusami tanto per la domanda e ancora complimenti per il blog.
    Buona serata
    Paola

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.