Difficoltà: media
Tempo di preparazione: 10 minuti

Tempo di cottura: 45 minuti più il raffreddamento

La stagione di una buona tazza di tè caldo, allo scoccare delle cinque, in compagnia di qualche buona amica ha rifatto capolino dopo la torrida estate di quest’anno.
Sorseggiare tè, chiacchierare serenamente e, perché no, assaporare una fetta di un buon dolce fatto in casa; e noi donne, si sa, siamo sempre in lotta con una bilancia che troppe volte reputiamo essere impietosa e, allo stesso tempo, amiamo anche concederci il lusso di uno sfizio di tanto in tanto.
Così siamo sempre alla ricerca di ricette che ci facciano far bella figura ma non ci facciano stare con il pensiero fisso delle troppe calorie che andrebbe a “guastare” il piacere di affondare in denti in un buon dolce.
Elegante e raffinata, con olio extra vergine di oliva fruttato, yogurt magro, farina di farro, lamponi freschi e un po’ di peccaminoso cioccolato bianco una fetta di questa ciambella al limone sarà il giusto compromesso per accompagnare la vostra tazza fumante di tè, magari ai frutti rossi.

INGREDIENTI PER UNA CIMABELLA AL LIMONE DA 20 CM:
200 gr. di farina di farro
100 gr. di myDietor cuor di Stevia
125 gr. di yogurt magro al limone
80 gr. di olio extra vergine di oliva fruttato
3 uova medie
8 gr. di lievito per dolci
1 limone bio (succo e scorza)
200 gr. di lamponi freschi
80 gr. di cioccolato bianco (di ottima qualità)

Ciambella al limone con cioccioato bianco e e lamponi

In una ciotola capiente sbattere le uova con il myDietor cuor di Stevia fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso.
Aggiungere a filo lo yogurt magro al limone e subito dopo l’olio extra vergine di oliva fruttato.
Continuando a sbattere aggiungere il lievito e la farina di farro precedentemente setacciati.
Per ultimo unire il succo e la scorza di un limone bio non tratto.
Imburrare e infarinare leggermente uno stampo a ciambella del diametro di venti centimetri.
Versare il composto e cuocere in forno statico a 180 gradi per circa quarantacinque minuti.
Sfornare la ciambella al limone, farla riposare per dieci minuti nello stampo e poi farla raffreddare su una gratella per dolci.
Nel frattempo sciogliere a bagnomaria il cioccolato bianco.
Quando la ciambella al limone si sarà raffreddata glassarla con il cioccolato bianco fuso ormai intiepidito.
Guarnire la ciambella al limone con lamponi freschi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.