Crea sito

Secondi Piatti

Cotolette di cannellini (il piacere della bistecca panata è anche veg).

Altro che poveri vegani!
Basta saper scegliere con cura gli ingredienti, avere la curiosità di imparare a cucinarli correttamente e mettere un briciolo di fantasia ai fornelli per portare in tavola piatti capaci di dimostrare che la seclta vegana può essere anche molto golosa oltre che buona e sana.
Un esempio? La bistecca panata!
…gioia di grandi e piccini.

Non mi credete?
Seguitemi in cucina e prepariamo insieme delle irresistibili cotolette di cannellini.

…e poi fatemi sapere mi raccomando!

INGREDIENTI PER 4 COTOLETTE DI CANNELLINI:
400 gr. di fagioli cannellini cotti
80 gr. di farina di ceci
40 gr. di gomasio
paprika affumicata q.b.
olio extra vergine di oliva q.b.
pangrattato integrale q.b.
sale q.b.

cotolette di cannellini

(altro…)

Finta trippa (o frittata trippata).

I piatti preparati con pochi e semplici ingredienti sono quelli che dovremmo imparare davvero ad apprezzare di più.
Perchè sono buoni.
Perchè sono unici con quel sapore che solo la cucina casalinga è capace di dare.
La finta trippa (o frittata trippata che dir si voglia) è proprio uno di quei piatti; fatto di tradizione contadina e di ingredienti poveri che sanno però sfamare.
…in tempi che a noi ormai sembrano lontanissimi (quelli magari dei nostri nonni), quando la carne era un lusso, uova e pomodoro, cucinati con un pizzico di inventiva, davano la giusta energia per affrontare una giornata di fatica intensa.

Provatela questa frittata che si crede trippa perché, nonostante una semplicità che potrà sembrarvi quasi banale, vi scalderà il cuore e vi riempirà la pancia; ancor di più se preparerete del buon pane tostato con cui far scarpetta.

INGREDIENTI PER 2 PERSONE:
4 uova medie (oppure 3 grandi)
2 cucchiai di latte
350 gr. di pomodori pelati
olio extra vergine di oliva q.b.
sale q.b.
pepe nero q.b.
1 spicchio di aglio

qualche foglia di basilico

Ingredienti finta trippa

(altro…)

Tartellette pasqualine (è tempo di Pasqua veg).

Sembra giusto ieri che eravamo tutte prese con mille possibili menù, con un’infinità di ricette e con spese stratosferiche per il cenone o il pranzo di Natale e invece tempo due settimane saremo nella stessa situazione per il mezzogiorno di Pasqua e il merendino di Pasquetta.
…il tempo vola e noi con lui!
Insomma, i nostri fornelli non conoscono un attimo di tregua.
E a Pasqua tanti sono i grandi classici che spesso e volentieri imbandiscono le nostre tavole.
…ma anche le ricette “storiche” devono fare i conti tempi che cambiano e le tante esigenze che aumentano.
Con la tradizione nel cuore bisogna portare un po’ di innovazione in cucina per accontentare tutti.
…da buone padrone di casa.
Queste tartellette pasqualine sono proprio la dimistrazione della tradizione, del piatto classico che si reinventa; piccoli scrigni di pasta integrale ripieni di bietole, tofu e maggiorana fesca che saranno un ottimo gesto di accoglienza per i palati dall’animo green e una piacevole sorpresa per quelli più legati alle radici della cucina classica.

INGREDIENTI PER 6 TARTELLETTE PASQUALINE:
170 gr. di bietole (le foglie verdi)
170 gr. di tofu naturale
1 cucchiaino abbondante di maggiorana fresca tritata
180 gr. di farina integrale
90/100 ml. di acqua frizzante
3 cucchiai di olio extra vergine di oliva
saleq.b.
pepe nero q.b.

tartellette pasqualine

(altro…)

Tofuburger (anche i vegani amano la grigliata).

Basta aggirarsi qua e là per il web per rendersi conto che l’universo vegano è sempre più conosciuto e popolato.
…anche nel famoso momento della grigliata in compagnia non potrete più far finta di nulla!
I tempi cambiano, gli stili di vita si diversificano e anche le attitudini a tavola ormai sono tante e svariate.
…quindi vi capiterà sicuramente che per il famoso momento della grigliata in compagnia dobbiate offrire qualcosa da mangiare ad un amico ospite che della vostra grigliata di carne o pesce non ne vorrà davvero sapere.
E finalmente, grazie ad un mercato fornitissimo e suggerimenti che ormai si sprecano, il vostro amico ospite vegano non sarà più quello che nel suo piattino si ritroverà un “mucchietto” di verdure grigliate che quasi nessuno si è filato.
Questo tofuburger (che grazie alla marinatura nella paprika affumicata avrà un favoloso retrogusto di brace) è uno dei tanti possibili esempi di come una grigliata possa trasformarsi in un momento “cruelty free”.
…e anche nel fatidico momento in cui il vostro amico ospite vagano finalmente non si ritroverà più ad essere a dieta durante una grigliata.
Anche i vegani mangiano.
…non dimenticatelo mai!

INGREDIENTI PER UN TOFUBURGER:
1 panetto di tofu naturale da 125 gr.

olio extra vergine di oliva q.b.
paprika affumicata q.b.
sale q.b.
pepe nero q.b.

(altro…)

Vegan nuggets.

#MeatFreeMonday è la campagna di sensibilizzazione sull’impatto e sul cambiamento climatico dovuti alla produzione e al consumo di carne sostenuta anche da Paul McCartney.
Il messaggio fondamentale: se ognuno di noi riuscisse a non consumare carne almeno un giorno alla settimana (è più facile di quel che possiate pensare…fidatevi) l’impatto sul clima risulterebbe davvero positivo.
…ecco allora che da questo lunedì leggerete una mia ricetta cruelty free a pieno favore e sostegno di questa “campagna responsabile”.
Ma non indugiamo oltre ed entriamo in cucina perchè voglio farvi scoprire come i famosi nuggets di pollo, tipici dei fast food, possano trasformarsi in deliziosi vegan nuggets molto molto fast good.
A voi la scelta di farli dorare in padella o al forno.
…saranno in ogni caso buonissimi!

INGREDIENTI PER 6 VEGAN NUGGETS:
250 gr. di fagioli cannellini cotti a vapore
1 piccolo mazzetto di rucola
20 gr. di pane integrale
1/2 vasetto di yogurt di soia naturale
1 cucchiaio di senape delicata
pangrattato integrale q.b.
sale q.b.
pepe nero q.b.

Vegan nuggets

(altro…)