Crea sito

Riso e Risotti

Risotto al pomodoro e ricotta, ricetta delicata.

Risotto al pomodoro e ricotta: un primo piatto dal sapore delicato, cremoso e “avvolgente”.
Un risotto che si tinge di toni raffinati e rosati con cui rendere omaggio a tutte le donne per la festa dell’8 marzo e per ogni altro singolo giorno dell’anno.
Un piatto economico e veloce da cucinare per le mamme (lavoratrici e non) che, in questo periodo difficile e di crisi, a tavola devono soddisfare la loro “truppa” affamata e spesso numerosa.
Un piatto leggero ma gustoso per tutte le donne che “Da oggi sono a dieta”.
Un piatto “elagante” per tutte le cuoche “regine della cucina” che amano prendersi cura dei propri ospiti a tavola.
Un piatto semplicissimo da realizzare per tutte le donne che ogni tanto amano farsi viziare anche dai compagni più inesperti in cucina.

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:
320 gr. di carnaroli
2 e 1/2 cucchiaini di concentrato di pomodoro
1 cipollotto
200 gr. di ricotta
30 gr. di Parmigiano Reggiano
brodo vegetale salato q.b.
olio extra vergine di oliva q.b.
sale q.b.
timo q.b.

(altro…)

Risotto allo yogurt e pepe rosa, ricetta del benessere.

Risotto allo yogurt e pepe rosa: portare in tavola benessere e leggerezza con un tocco di creatività e di gusto si può!
Questo risotto allo yogurt e pepe rosa racchiude in un unico piatto le caratteristiche salutari del riso, cereale ricco di carboidrati a rilascio lento (fonte di preziosa energia che non va però ad alterare il livello di zuccheri nel sangue), e le proprietà benefiche dello yogurt, alimento ricco di fermenti lattici vivi particolarmente indicati per il benessere del nostro organismo.
Una ricetta semplice e economica ma ricca di bontà e salute!

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:
320 gr. di Carnaroli
120/140 gr. di yogurt bianco naturale intero
1 cipolla bianca piccola
40 gr. di Parmigiano Reggiano
brodo vegetale salato q.b.

olio extra vergine di oliva q.b.
sale q.b.
pepe rosa q.b.
(altro…)

Risotto allo yogurt e indivia belga, ricetta insolita.

Risotto allo yogurt e indivia belga: un primo piatto che unisce il gusto amarognolo dell’indivia belga alla nota acidula dello yogurt bianco e alla sapidità del Parmigiano Reggiano in un insolito connubio di sapori.
Pochi ingrendienti per una ricetta semplice ed economica capace però di stuzzicare piacevolmente il palato.

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:
320 gr. di Carnaroli
480 gr. di indivia belga
160 gr. di yogurt bianco intero naturale
50 gr. di Parmigiano Reggiano
1 scalogno
brodo vegetale salato q.b.
olio extra vergine di oliva q.b.
sale q.b.

Tritare finemente lo scalogno.
Lavare accuratamente l’indivia belga e tagliarla sottilmente.
In una casseruola scaldare un filo di olio extra vergine di oliva e rosolare lo scalogno con un pizzico di sale.
Aggiungere l’indivia belga e stufarla per qualche minuto con un paio di cucchiai di brodo vegetale caldo.
Quando l’indivia sarà ben stufata e l’acqua si sarà consumata aggiungere il riso e tostarlo per qualche minuto.
Aggiungere 120 gr. di yogurt mescolando ed amalgamnado per bene.
Portare a cottura il risotto aggiungendo brodo vegetale quando necessario e mescolando di tanto in tanto.
A cottura ultimata spegnere il fuoco e mantecare il risotto allo yogurt e indivia belga con il parmigiano reggiano e i 40 gr. di yogurt rimasti.
Lasciar riposare il risotto allo yogurt e indivia belga per qualche minuto coperto.
Impiattare il risotto allo yogurt e indivia belga ben caldo guarnendo ogni piatto con un po’ di indivia belga cruda tagliata a julienne.Risotto allo yogurt e indivia belga.

Zafferano e riso alla milanese, ricetta d’autore.

Zafferano e riso alla milanese: il “D’O piatto” dello chef Davide Oldani.
L’idea di provare a realizzare questa ricetta mi è venuta leggendo il suo ultimo libro “Il giusto e il gusto” in cui, nelle prime pagine, sono elancati tutti gli ingredienti e descritti i passaggi necessari per poterla realizzare.
Certo, mancando tutte le dosi precise ho dovuto navigare parecchio su internet alla ricerca di idee e fare numerosi tentavi prima di arrivare a realizzare un piatto che mi potesse soddisfare…ma alla fine ce l’ho fatta!
Non so se il sapore della mia versione dello Zafferano e riso alla milanese sia anche solo lontanamente simile a quello del piatto di Oldani ma vi posso garantire che questa ricetta vi farà portare in tavola un primo bello per la vista e buono per il palato.

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:
320 gr. di Carnaroli
acqua leggermente salata calda q.b.
60 gr. di burro
80 gr. di Grana Padano
4 ml. di aceto di vino bianco
100 ml. di acqua
1 gr. di zafferano in polvere (o 1 gr. di pistilli di Zafferano)
4 gr. di maizena
un pizzico di sale fino
un pizzico di zucchero

Versare il riso in una padella antiaderente e aggiungere l’acqua calda leggeremete salata poco alla volta fino a cottura mescolando di tanto in tanto (la ricetta non prevede la tostatura del riso).
Mentre il risotto cuoce scaldare in un pentolino 100 ml. di acqua e stemperare in una ciotolina la maizena con un goccio di acqua fredda.
Togliere il pentolino dal fuoco, aggiungere la maizena stemperata, un pizzico di sale, un pizzico di zucchero e lo zafferano mescolando per bene.
Versare il tutto in un biberon da cucina e far intiepidire per circa cinque minuto squotendo di tanto in tanto.
Quando il riso sarà cotto mantecare con il burro, il Grana Padano e l’aceto di vino bianco a fuoco spento.
Impiattare il risotto e decorare ogni piatto con una spirale di salsa allo zafferano.
Zafferano e riso alla milanese pronto: da guardare e da gustare. “L’arte della cucina POP”.

Zafferano e riso alla milanese.

Risotto alla melagrana, ricetta delicata.

Risotto alla melagrana: un primo piatto dal sapore delicato e dolce e dall’aspetto elegante.
Questo risotto alla melagrana è un primo piatto salutare, semplice ed economico ma vi farà fare una gran figura…provatelo!

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:
320 gr. di Carnaroli
320 ml. di succo di melagrana (circa 2 frutti)
1 cipolla biaca
brodo vegetale q.b.
60 gr. di parmigiano reggiano
2/3 cucchiai di latte
olio extra vergine di oliva q.b.
pepe rosa e pepe nero q.b. 

Tagliare a metà ogni melagrana, tenere da parte un po’ di chicchi interi e freschi, e spremerla come se fosse un’arancia con uno spremiagrumi.
Filtrare il succo della melagrana con un colino.
Tritare finemente la cipolla bianca.
In una casseruola scaldare un filo di olio extra vergine di oliva e poi aggiungere la cipolla bianca tritata con un pizzico di sale.
Stufare la cipolla per circa cinque minuti aggiungendo un po’ di brodo vegetale.
Aggiungere il riso e tostarlo per qualche istante.
Versare tutto il succo della melagrana sul riso.
Cuocere il risotto alla melagrana aggiungendo brodo vegetale quando necessario e mescolando di tanto in tanto.
Quando il risotto alla melagrana sarà cotto, spegnere il fuoco e mantecare con parmigiano reggiano e il latte.
Far riposare il risotto alla melagrana in casseruola per qualche minuto.
Impiattare il risotto alla melagrana ben caldo e decorare ogni piatto con qualche chicco di melagrana fresco e una spolverizzata di pepe rosa e pepe nero macinati al momento.Risotto alla melagrana.