Conoscete il finger lime? Scopriamolo insieme

Il finger lime faustrime è un agrume ibrido di limequat, kumquat e finger lime australiano che, per mano dei nostri agronomi, è stato sapientemente impiantato nei nostri terreni a Sabaudia (vicino Roma). Si tratta di un prodotto simile ad un lime oblungo con la polpa composta da tante piccole vescicole succose e scoppiettanti (proprio come il caviale, non a caso viene chiamato anche Limone Caviale) e dal gusto aspro e acidulo capace di coniugarsi con qualsiasi tipo di piatto o bevanda.

Nei ristoranti e nei bar più importanti questo frutto è già conosciuto ed utilizzato: dai piatti e nei cocktail più elaborati (ad esempio come condimento eccellente sulla tartare di manzo o in un risotto con scampi e zafferano) ai più semplici (ad esempio sulle ostriche).

Del finger lime è il caso di dire che: “non si butta via niente!”. Infatti, anche la buccia, grazie alla sua aromaticità, viene molto utilizzata nelle preparazioni di piatti salati (pasta, carne ecc.), nei dolci (per esempio neli gelati) e perfino nei liquori.
Un frutto pesa mediamente 70 gr e la resa della polpa, a seconda dell’utilizzo, può essere elevatissima: fino a 10 piatti (per le preparazioni più complicate) oppure oltre 50 tartine (per gli aperitivi ad esempio). Ne basta veramente poca per impreziosire qualsiasi ricetta.

Finger Lime Italia è un dei progetti di Agricirce Srl società agricola,  di recente costituzione , formata da giovani imprenditori  con sede a Sabaudia.

Alla base di questa Idea ci sono la voglia di far conoscere il Finger Lime in Italia, e contemporaneamente , di promuovere l’uso in cucina, la curiosità di addentrarsi per la prima volta nel settore agroalimentare con un prodotto ai più sconosciuto.

Nata quasi per gioco qualche anno fa, oggi si può affermare che Finger Lime Italia è il punto di riferimento per tutti i produttori Italiani e per coloro che si vogliono cimentare nella coltivazione di questo fantastico frutto. I terreni fertili ed il clima ideale della pianura Pontina uniti alla forza del suo staff, permettono di sviluppare prodotti dalla qualità eccelsa. 

Varietà: Finger Lime a polpa bianca:

È il Finger Lime più grande ed è  quello che si presta maggiormente all’utilizzo della preparazione dei piatti. Si tratta di un frutto trigenico composto da Finger Lime , Limequat e kumquat; ed è conosciuto anche con il nome di fingerlime faustrime. Può superare i 90 Gr.di peso e la lunghezza di 8 cm; si presenta con la scorsa di colore verde scuro e con la polpa composta da vescicole di forma ellittica,  bianca. E molto resistente al freddo.

Per via della sua sapidità qualche chef lo utilizza anche come “sostituto” del sale!

La resa di questo frutto è molto alta, ed in base alla preparazione gastronomica, con un solo frutto, è possibile realizzare fino a 10 portate(testato con un frutto da 80gr.)

Per quanto riguarda l’utilizzo in cucina non conosce limiti, ottimo sui crudité di pesce, carne e verdure, con la cioccolata fondente, nei cocktail.

Proprietà benefiche;

Numerosi benefici alla salute derivanti dalla proprietà che possiede. Innanzitutto da un potere disinfettante, ha proprietà diuretiche, è fortemente rinfrescante , favorisce la digestione, e ricco di antiossidanti; apporta Acido folico.

  • Ricco di potassio, acido citrico.
  • La vitamina A,la vitamina B6, ma soprattutto la vitamina C.
  • Sono presenti magnesio , calcio, sodio, fosforo.

Che dire, un frutto della natura completo,  che sta conquistando poco alla volta i palati degli chef Italiani.

 

Finger Lime Italia è un marchio registrato da Agricirce s.r.l. società agricola p.i. 02776100592.

Referente commerciale:
Federico Avanzini 327-4052490
E-mail: info@fingerlimeitalia.com

Print Friendly, PDF & Email
Be Sociable, Share!
Precedente Sgombro al vapore con salsa allo zafferano e mela rosa dei Sibillini Successivo Gnocchi all’acqua e clorofilla su crema di patate affumicate con frutti di mare e tartufo