Autori DiVini – Gianni Brignolio

 

brignolio-0000_0x600Ci sono alcuni incontri che ti rimangono impressi nella mente e certamente quello che ho avuto con il viticoltore Gianni Brignolio è uno di questi. Grazie alla mia amica sommelier Federica Christine Marzoli, frequento spesso corsi e degustazioni di vini, la seguo spesso e molto volentieri nei suoi eventi o in quelli in cui partecipa.

 

In uno di questi, ho avuto il piacere di conoscere il signor Brignolio che era venuto da Moncalvo per presentare i suoi vini, un personaggio umanamente memorabile. Pieno di passione per la sua terra, parla del suo vino come di una sua creatura che genera, cresce, coltiva e cerca di “domare” per ottenere sempre qualcosa di più interessante. La famiglia Brignolio vive nel Monferrato da sempre e possiede un’azienda quasi lillipuziana, circa 4 ettari di vigne coltivate prevalentemente a Grignolino, Barbera e Fresia. Più recentemente sono state impiantate varietà a bacca bianca, Traminer e Chardonnay e a bacca rossa Cabernet Sauvignon e Pinot nero. Nei sotterranei di un’antica torre, è stata ricavata la cantina piccola ma con un fascino tutto particolare della quale il signor Gianni ci racconta con un tono da vero innamorato.  La sua creatività spazia anche nei liquori dall’assenzio ad alcuni vini chinati che trovo deliziosi, veramente stupendi. Ti viene voglia di attraversare mezza Italia per andare alla scoperta del suo mondo.

 

Federica ha tenuto una degustazione guidata con il vino della Cantina Brignolio presso il locale MrKaos, ed è stata accompagnata da letture di brani teatrali, testi d’autore e poesie, dedicati ai sensi, ed interpretate dagli attori della compagnia di attori di Expresso Teatro, Stefania Troiani, Oriana Pizzuti e Mauro Fanoni. Si è creata un’atmosfera magica.
Devo dire che Federica è un’affabulatrice e ci ha condotto all’assaggio dei vini del signor Brignolio facendoci imparare molto ma con un senso ludico che per noi neofiti è basilare. Eravamo quasi 40 ma tutti pendevamo dalla labbra di Federica mentre ci insegnava come assaporare i preziosi nettari. E’ una docente molto attenta e preparata ma la sua caratteristica è saper tenere sempre alta l’attenzione.

 

I Vini in degustazione sono stati:

– Spumante Brut metodo Classico millesimato 2012 sboccato 2014, (60% Chardonnay, 40% Pinot Nero)
– Barbera d’Asti 2013
– Barbera d’Asti Superiore 2012
– Chinato da uve di Grignolino abbinato a cioccolata fondente

 

Una chicca: ad ognuno di noi è stata regalata una piccola pergamena con una frase sul vino, tipo quelle che si trovano nei biscottini cinesi della fortuna o nei cioccolatini. Sono quelle piccole cose che fanno accoglienza.

Quando si parla di eccellenze italiane, si dovrebbe pensare a chi fa del proprio lavoro una ragione di vita e che con passione e fantasia trasmette agli altri ottimismo e gioia.  Made in Italy.

brignolio_05 brignolio_04 brignolio_03 brignolio_02 brignolio_01 00xtw6e1g2al0_375x500 00nu4tgx1dlsf_375x500

 

10734033_10152811336115275_6270107155772921166_n 1461222_10152811336205275_9148339178634164690_n 1533720_10152811336295275_1986905555494161024_n 984250_10152811336780275_5249599652848951157_n 10154405_10152811336640275_7740652017805331136_n 10423699_10152811336000275_6067099158029456458_n 10410578_10152811336535275_3124598403126034926_n

 

Schede tecniche vini

 Barbera d’asti docg

vitigno: barbera 100%

colore: rosso rubino tendente al granato con l’invecchiamento

profumo: vinoso caratteristico

invecchiamento: fino al primo marzo successivo alla vendemmia

sapore: asciutto,tranquillo di corpo

gradazione minima complessiva: 12 gradi

temperatura di degustazione : 18-20 gradi

 

Freisa d’asti doc

vitigno: freisa 100%

colore:rosso granato o cerasuolo piuttosto chiaro

sapore: amabile,fresco,con sottofondo assai gradevole di lampone

gradazione alcolica minima complessiva: 11 gradi

invecchiamento: non prescritto

temperatura di degustazione: 16-20 gradi

 

Barbera d’asti docg superiore 2011

vitigno: 100% barbera

colore:rosso rubino,intenso,tendente al granato

profumo:intenso,caratteristico,etereo

sapore:secco,corposo,armonico e rotondo

 

Metodo classico (o metodo champenois)

di Giovanni Brignolio

 

60% uve chardonnay

40% uve pinot nero

 

Anno di vendemmia 2009

Raccolta: manuale in cassetta

Pressatura: soffice dell’uva intera

Prima fermentazione: a temperatura controllata con lieviti selezionati

Elevage: in acciaio per sei mesi

Presa di spuma: in bottiglia e permanenza sui lieviti per 12 mesi

Grado dolcezza: brut, dosaggio zero

Capacita bottiglie 0,75 litri

temperatura di servizio: 8-10 gradi

grado di dolcezza: brut, pas dose o a richiesta dose

capacita bottiglie: 0,75 litri

gradazione: 13 gradi

caratteristiche: colore giallo paglierino, leggermente intenso brillante con perlage fine e persistente, di notevole eleganza, buona struttura con buon equilibrio gustativo.

annate disponibili: vendemmia 2010 imbottigliato fine giugno 2011

vendemmia 2011 imbottigliato fine giugno 2012

La sboccatura del metodo classico e eseguita al momento dell’ordine o in caso di disponibilita e stata eseguita non piu di un mese prima.

 

 

Grignolino d’asti

 

Vitigno: grignolino 100%

Colore: rosso rubino piu o meno intenso con tendenza ad una tonalita arancione se invecchiato

Profumo: caratteristico e delicato

Sapore: asciutto,leggermente tannico,gradevolmente amarognolo con persistente retrogusto

Gradazione min complessiva: 11 gradi

Temperatura di degustazione: 15-18 gradi

________________________

Presentazione cantina

Ettari vigna   4

Uve coltivate: grignolino  barbera, pinot nero, chardonnay, freisa, traminer, cabernet sauvignon

Vini prodotti:

grignolino d’asti ,barbera d’asti ,barbera d’asti superiore, freisa d’asti, Metodo classico 12 mesi e 36 mesi,(chardonnay e pinot nero) vino rosso(barbera e cabernet sauvignon),vino bianco (traminer),metodo classico rose (uve pinot nero ,disponibile da dicembre)

Possiede licenza agenzia dogane per produrre e vendere liquori e vini aromatizzati

liquori prodotti

genepy 32°,assenzio 40°-70°,liquore guarana 25° liquore limoncello, crema assenzio 17 gradi

vini aromatizzati prodotti

vermouth rosso,vino chinato con grignolino o barbera, barolo chinato,citrus (chardonnay aromatizzato all’arancio)

Print Friendly, PDF & Email
Be Sociable, Share!
Precedente Salmone al bicchiere con crema allo yougurt greco Successivo Zuppa di cicerchie e porcini