Torta cioccolato e lamponi

lamponi

 photo Ci stiamo trasferendo_zpsuoccljns.gifE’ da tanto che non pubblicavo una ricetta esagerata.
Cioè tutte le ricette sono goduriose, ma questa lo è davvero davvero tanto.

Quante volte vi è capitato di dover prendere qualcuno per la gola?
Sapete anche che preferisco i piatti salati, ma questa volta era una questione di principio.

La torta cioccolato e lamponi quest’anno sarà la torta del mio anniversario (di fidanzamento) col caro, tranquillo e piacevole Marco.
Tanto piacevole da portarmi a cena fuori nel mio locale preferito in assoluto nel mondo e nella galassia (è un ristorante messicano, ovviamente!) e quindi meritava di essere coccolato oltre ogni umano modo.

Per questo ho deciso di affidarmi al web e di cercare una torta che non sia troppo stucchevole, ma neanche troppo semplice.
Dato che non avevo mai provato l’abbinamento di frutti rossi e cioccolato, mi è sembrato il momento adatto!

Prendendo spunto dalla ricetta di Dolcitorte.it, vi propongo questa ricetta davvero davvero… non ho un aggettivo adatto per definirla, vi comunicherò l’aggettivo che userà Marco quando l’assaggerà.

lamponi

Ingredienti per il pan di spagna

  • Farina 370g
  • Cacao amaro in polvere 150g
  • Latte 180g
  • Lievito in polvere per dolci 1 cucchiaino
  • Bicarbonato 1/2 cucchiaino
  • Sale 1 pizzico
  • Zucchero 300g
  • Burro a temperatura ambiente 150g
  • Uova 2
  • Vanillina 2 bustine
  • Panna acida 180g

per la farcia al cioccolato

  • Cioccolato fondente 250g
  • Panna fresca 300g
  • Lamponi 300g

Procedimento

Per prima cosa dobbiamo preparare il pan di spagna.
Non è una base classica, infatti come leggete dalla ricetta, aggiungeremo della panna acida (che potete trovare tranquillamente in supermercato, o potete sostituire con metà yogurt e metà latte, fatto fermentare per 20 minuti con un cucchiaino di limone).

In una terrina mescolare la farina, il lievito, il sale e il bicarbonato.
In un’altra unite il cacao setacciato mescolato con il latte, fino ad ottenere una crema morbida e liscia.

Nella planetaria con le fruste montate il burro e lo zucchero finché non diventa una mousse bianca e spumosa.
Unite un uovo alla volta, la vanillina e poi la panna acida.
Avrete così una crema bianca e ben montata.

A questo composto aggiungete alternando i due composti preparati in precedenza, in quest’ordine:

  • Farina
  • Cacao
  • Farina
  • Cacao
  • Farina

L’importante è chiudere con la farina.
Mescolate bene prima di aggiungere l’altro composto.

Ora avrete uno stuzzicante e morbido impasto (si, l’ho assaggiato con un dito! Non ho saputo resistere!).
Rivestite di carta da forno due tortiere da 25cm di diametro uguali.
Dividete in due l’impasto, sbattetele bene per far uscire tutte le bolle d’aria e infornate a 180° per circa 30 minuti.
Potrebbe metterci anche meno, in relazione a quanto il vostro forno sia potente.
Lasciatele raffreddare bene, magari capovolgendo le teglie per comprimere quella leggera gobba che si crea sulla sommità della torta.

Mentre la torta raffredda, preparate la crema.
Fate riscaldare la panna fino a che faccia qualche bollicina e versatela in una scodella dove avete precedentemente spezzettato il cioccolato fondente.

Fatelo riposare qualche minuto e mescolate vigorosamente.

Tagliate in 2 o 3 parti i lamponi e mescolateli con 1/3 della ganache.
Questo composto ai frutti rossi, verrà messo all’interno della vostra torta.
La rimanente glassa, andrà fatta riposare fuori dal frigo per almeno mezz’ora prima di essere utilizzata per rivestire la torta.

Ora componiamo la torta:

prima di farcirla, assicuratevi che i dischi siano uguali.
Con un coltello ben affilato potrete rifilare i bordi, sovrapponendo i due dischi.
Se volete eliminare la gobbetta formata in superficie potete farlo con un coltello lungo.

Ora avrete due dischi perfettamente simmetrici ed uguali.
Poggiatene uno su un piatto e versate al centro il composto di cioccolato e lamponi.
Sistematelo bene per tutta l’area della torta e coprite con l’altro ripiano.

Ora glassate con la ganache che avete fatto riposare per almeno mezz’ora:

la consistenza sarà molto più densa e malleabile.
Con l’aiuto di una leccapentole, spalmate la crema sui bordi e sulla parte superiore.
Intingendo la base dei lamponi nel cioccolato, poggiateli sulla superficie come se fossero candeline.

Ed ecco fatto!
La vostra torta cioccolato e lamponi è pronta!
Fatela raffreddare in frigo e tiratela fuori mezz’ora prima di servirla.

lamponi lamponi

Buon appetito
Cesca



The following two tabs change content below.
Chiamatemizia

Chiamatemizia

Ciao! Mi chiamo Francesca, ma voi potete anche chiamarmi Zia. Mi piace cucinare, mangiare ed essere sempre con le mani in pasta. Adoro i rustici, le pizze e la pasta fatta in casa, ma in generale qualsiasi cosa che, quando la mordi, ti fa sentire felice.
Chiamatemizia

Ultimi post di Chiamatemizia (vedi tutti)

Lascia un commento