Semifreddo alla frutta

 photo Ci stiamo trasferendo_zpsuoccljns.gif

Quando è estate, tutti preferiscono cucinare ricette che non prevedano troppa fatica e che, magari, siano di frutta.

Ieri (in realtà da un mese a questa parte è così) avevo in casa delle pesche e dei kiwi.
E dato che volevo creare un accostamento cromatico simpatico (che nella foto finale non si vedrà poi tanto) li ho scelti entrambi.

Riassunto

PROCEDIMENTO

L’idea era quella di creare un semifreddo alla frutta poco calorico (vabbè, c’è la panna) che fosse in grado di rinfrescare nei pomeriggi più afosi.

Per prima cosa bisogna tritare tutto.
Tritate i biscotti con del burro per creare una base tipo cheesecake.

10543828_10201388169064516_1037458959_n

Ne risulterà una sabbiolina che si potrà facilmente lavorare con le mani.

10533720_10201388170104542_222351374_n

Poi tritate il Kiwi (se risulta troppo secco aggiungete dell’acqua)

10524925_10201388170064541_2014543344_n

E fate lo stesso con le pesche (anche se il risultato non sarà propriamente invitante)

10551778_10201388169144518_619093501_n

Adesso montate la panna con un cucchiaino di zucchero ed uno di miele

10544487_10201388169304522_1829490387_n

e unitene metà e metà nei composti di frutta.

1085245_10201388172144593_2123887864_n

10524177_10201388172024590_257418550_n

Riponete in frigo per qualche minuto.

Nel frattempo dovete creare dei mini contenitori.
Se avete dei coppapasta, foderate il fondo con della pellicola da cucina

10502342_10201388171224570_1567902424_n

E cominciate a schiacciare sul fondo la vostra sabbia di biscotti.

10527986_10201388171264571_1762141233_n

Adesso recuperate i composti di frutta e sistemateli nelle formine alternando i gusti.

10517113_10201388171344573_1949844068_n

Riponetelo in frigo per tre o quattro ore fin quando non sarà gelato.

Quando dovrete togliere il semifreddo alla frutta dallo stampo, vi consiglio di tirarlo fuori almeno 10 minuti prima di servirlo, così il coppapasta si sfilerà senza problemi.


10543157_10201388175904687_197097229_n


Buon appetito

Cesca




The following two tabs change content below.
Chiamatemizia

Chiamatemizia

Ciao! Mi chiamo Francesca, ma voi potete anche chiamarmi Zia. Mi piace cucinare, mangiare ed essere sempre con le mani in pasta. Adoro i rustici, le pizze e la pasta fatta in casa, ma in generale qualsiasi cosa che, quando la mordi, ti fa sentire felice.
Chiamatemizia

Ultimi post di Chiamatemizia (vedi tutti)

Lascia un commento