Polpettone con patate speck e provola

Polpettone

 photo Ci stiamo trasferendo_zpsuoccljns.gifVi illustro la scena:
Domenica a pranzo, mia madre che porta a tavola questa meraviglia.
Io le chiedo cos’ha di speciale e lei che mi risponde “ci sono le patate!”.
Non vedendo fisicamente le patate, ho intuito che fossero all’interno e ci ho azzeccato!
Il cervello di mia madre ha pensato bene di impastare questo polpettone con patate lesse e come se non bastasse ci ha aggiunto speck e provola, perché “altrimenti non sapeva di niente”.

Quindi diciamo che sto per darvi una ricetta rubata, ma questa violazione di copyright mi è stata concessa dall’autrice stessa.

Ingredienti

Carne macinata mista 500g
Patate lesse 3
Pane raffermo una fetta
Speck 100g
Provola 100g
Prezzemolo
Un uovo
Pan grattato
Sale
Pepe
Noce moscata

Procedimento

  • Lessate le patate e fatele raffreddare.
    In una ciotola versate la carne tritata, salatela e pepatela.
    Aggiungete anche un pizzico di noce moscata per insaporire il tutto.
  • Schiacciate le patate e aggiungetele al composto di carne.
  • Rompeteci un uovo e continuate ad amalgamare il tutto.
  • Se il composto vi sembra troppo molle, sbriciolateci una fetta di pane raffermo (solo la mollica) e incorporate.
  • Tagliate lo speck a listarelle e fate lo stesso con la provola.
  • Aggiungete lo speck all’impasto.
  • Stendete la carne su un foglio di carta da forno e posizionate al centro le listarelle di provola.
    Richiudete formando un rotolo e dategli una forma compatta.
    Impanate nel pan grattato.
  • Cuocete a 200° per 20/30 minuti, dopo aver posizionato qua e là qualche noce di burro.
  • Sfornate quando è ben dorato.

Polpettone Polpettone

Buon appetito
Cesca



The following two tabs change content below.
Chiamatemizia

Chiamatemizia

Ciao! Mi chiamo Francesca, ma voi potete anche chiamarmi Zia. Mi piace cucinare, mangiare ed essere sempre con le mani in pasta. Adoro i rustici, le pizze e la pasta fatta in casa, ma in generale qualsiasi cosa che, quando la mordi, ti fa sentire felice.
Chiamatemizia

Ultimi post di Chiamatemizia (vedi tutti)

Lascia un commento