Pollo alla curcuma

curcuma

 photo Ci stiamo trasferendo_zpsuoccljns.gifFinalmente riesco ad assaggiare la curcuma.
So che è una spezia molto usata, soprattutto su carni e verdure.
Dà davvero molto sapore e colora di giallo, un po’ come il curry.

Il padiglione Marocco all’Expo mi ha lasciato questo buon ricordo che ho prontamente provveduto ad utilizzare in una ricetta semplicissima ma dal gusto deciso: pollo alla curcuma.

INGREDIENTI

  • Petto di pollo 2 fette
  • Curcuma 2 cucchiaini
  • Latte 1/2 bicchiere
  • Sale
  • Pepe
  • Peperoncino
  • Scalogno
  • Aglio
  • Farina 00 1 cucchiaio

PROCEDIMENTO

Per prima cosa dobbiamo tagliare il nostro pollo a striscioline per far sì che ogni pezzo si insaporisca e si immerga perfettamente nella cremina.
Versate sul pollo un cucchiaio di farina e un cucchiaino di curcuma e impanate per bene.
Questa farina servirà a creare una crema molto gustosa.

In una padella fate soffriggere dell’olio evo, circa un cucchiaio, il cipollotto o lo scalogno tagliato finemente e uno spicchio d’aglio.
Quando saranno ben morbidi, togliete l’aglio e aggiungete il pollo.

Fate rosolare per qualche minuto per sigillare i lati e far creare una crosticina.

Da parte versate nel latte un cucchiaino colmo di curcuma e mescolate bene.
Se volete aggiungere del peperoncino in semi, immergete anch’esso nel latte.

Quando il pollo sarà ben rosolato, salate e coprite con il latte.
Formerà una bella cremina gialla che mano a mano che cuocerà, si addenserà e aderirà al pollo.

Quando sarà ben densa, servite caldo accompagnato con del pane azzimo o del riso basmati.

curcuma

 

Buon appetito
Cesca



The following two tabs change content below.
Chiamatemizia

Chiamatemizia

Ciao! Mi chiamo Francesca, ma voi potete anche chiamarmi Zia. Mi piace cucinare, mangiare ed essere sempre con le mani in pasta. Adoro i rustici, le pizze e la pasta fatta in casa, ma in generale qualsiasi cosa che, quando la mordi, ti fa sentire felice.
Chiamatemizia

Ultimi post di Chiamatemizia (vedi tutti)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.