Pasta all’uovo

 photo Ci stiamo trasferendo_zpsuoccljns.gifQuesta è una delle ricette che si tramandano di nonna in madre, di madre in figlia.

E dopo questa fila di donne della mia famiglia, è arrivata a me.
L’ho rubata dal libro di cucina della nonna, risistemato da mia madre e arricchito da me, sotto la voce pasta all’uovo.

In quel libro ci sono tantissime meraviglie, ma sappiate che la magia di preparare della pasta da zero, con le proprie mani, è imparagonabile.

INGREDIENTI

Farina 400g

Uova 4

Olio evo 1 cucchiaio

Sale un pizzico

PROCEDIMENTO

Per prima cosa formate la cosiddetta “fontana” di farina dove romperete le quattro uova.

10487408_10201291096517763_2134317699283843290_n

Insieme alle uova versate poi un po’ di olio di oliva e un pizzico di sale.

Da adesso inizia il lavoro duro. Munitevi di una forchetta e cominciate a battere (come se fosse una frittata) le uova, incorporando poco a poco della farina.

Quando l’agglomerato assumerà la consistenza del cemento e sarà impossibile lavorarlo con la forchetta, rimboccatevi le maniche e cominciate ad impastare.

Se le dosi sono giuste, l’impasto non si attaccherà alle mani e non avrà bisogno di ulteriori liquidi. Non aggiungete altra farina assolutamente.

L’impasto sarà lungo e pesante, tanto che potrete considerarlo come palestra giornaliera.

Il movimento è semplice e continuo (vi ho postato una gif animata da buona blogger tecnologica)

e dovrà continuare fino ad ottenere una palla liscia ed omogenea.

10436194_10201291096557764_4006428679561064695_n

Quest’impasto dovrà riposare per circa mezz’ora in frigo prima di essere usato, quindi avvolgetelo in un foglio di pellicola e riponetelo.

10408875_10201291096797770_3227007989439142125_n

Basterà quindi allargarlo e farne quello che più vi aggrada. Io per esempio ci ho fatto i ravioli.
Ricordate, un’ottima pasta all’uovo potrà essere la base per ogni vostra creazione.

10446696_10201291130598615_1616545688760167847_n


Buon appetito

Cesca



The following two tabs change content below.
Chiamatemizia

Chiamatemizia

Ciao! Mi chiamo Francesca, ma voi potete anche chiamarmi Zia. Mi piace cucinare, mangiare ed essere sempre con le mani in pasta. Adoro i rustici, le pizze e la pasta fatta in casa, ma in generale qualsiasi cosa che, quando la mordi, ti fa sentire felice.
Chiamatemizia

Ultimi post di Chiamatemizia (vedi tutti)

Lascia un commento