Panini napoletani

panini napoletani

 photo Ci stiamo trasferendo_zpsuoccljns.gifIl panino napoletano, per chi vive o ha vissuto in Campania, è un rustico tipico da rosticceria formato da un rotolo di pasta ripiena di salumi vari e formaggi.
Tale rotolo è tagliato in tranci e si formano tanti piccoli (a volte non proprio) panini.

Vediamo come preparare la base per questo fantastico rustico.

PROCEDIMENTO

  • Farina 300g
  • Strutto 80g
  • Sale 1/2 cucchiaio
  • Zucchero 1 cucchiaino
  • Lievito di birra 1/3 di cubetto
  • Salumi vari
  • Formaggi
  • Pepe
  • Parmigiano
  • Acqua 80g (per cominciare)

PROCEDIMENTO

Prima di tutto bisogna formare l’impasto. Unire la farina e la sugna e mescolare.
Aggiungere l’acqua (i primi 100g) in cui avete sciolto il lievito ed un cucchiaino di zucchero.
Unire pepe, sale, e mescolare.
Se l’impasto sembra ancora troppo duro, aggiungete acqua a filo finché l’impasto non si staccherà dalle pareti della planetaria.

Lasciate crescere 2h. Ci metterà un po’ a gonfiarsi dato che la sugna appesantisce non poco l’impasto.

Quando sarà cresciuta, poggiate il panetto su una spianatoia infarinata e stendetelo in modo che formi un rettangolo.
Tagliate i bordi frastagliati e rendeteli lisci e precisi.
Su tutta la superficie dei panini sistemate il vostro ripieno. Potete metterci qualsiasi cosa, ad esempio io ho provveduto a riempirli della farcitura classica: salame, prosciutto cotto, mortadella, formaggi e parmigiano.
Ma potete anche dilettarvi nei ripieni più strani, come ha fatto il nostro amico Tom, riempiendoli di salsiccia e friarielli oppure di melanzane e provola.
Una volta ricoperta di ripieno, avvolgete la pasta su se stessa fino a formare un grosso cilindro.
Tagliatelo in tocchetti più o meno larghi tre dita.
Sistemate i panini napoletani su una teglia rivestita di carta da forno e schiacciateli leggermente per farli appiattire.
Lasciateli riposare per almeno un’ora in forno spento.
Cresceranno ulteriormente.
Una volta diventati belli ciccioni, spennellateli di tuorlo d’uovo o di olio e latte in modo che si formi una crosticina croccante e colorata.
Preriscaldate il forno a 200° ed infornateli per circa 20 minuti.
Dovranno essere ben colorati e gonfi.
Sfornate i vostri panini napoletani, tiepidi.

panini napoletani panini napoletani

 

Buon appetito
Cesca



The following two tabs change content below.
Chiamatemizia

Chiamatemizia

Ciao! Mi chiamo Francesca, ma voi potete anche chiamarmi Zia. Mi piace cucinare, mangiare ed essere sempre con le mani in pasta. Adoro i rustici, le pizze e la pasta fatta in casa, ma in generale qualsiasi cosa che, quando la mordi, ti fa sentire felice.
Chiamatemizia

Ultimi post di Chiamatemizia (vedi tutti)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.