Fiori di zucca in pastella

 photo Ci stiamo trasferendo_zpsuoccljns.gif

Come rendere una verdura (i fiori di zucca) insapore, un piatto ricco e grassissimo?
IMPASTELLATELI!
Il segreto della riuscita di questa ricetta è la pastella.
Io per non sbagliare, eviterò quelle che prevedono l’utilizzo di acqua frizzante o birra e vi delizierò con questa buonissima pastella all’albume d’uovo che in frittura si manterrà croccante e spumosa.

Ingredienti

Fiori di zucca 10

Farina 1 bicchiere

Latte freddo q.b.

Bicarbonato 1 cucchiaino

Albume 1

Sale 

Pepe

Olio di semi

Procedimento

Cominciate col pulire i fiori di zucca.
Privateli del pistillo e del gambo e sciacquateli bene.

Riponeteli poi su carta assorbente per evitare di combinare macelli una volta che saranno nell’olio caldo.

Adesso tocca alla pastella.
In una ciotola montate un albume a neve con un pizzico di sale.
Da parte mescolate un bicchiere di farina con quanto latte riesce ad assorbire.
Deve risultarne un impasto colloso e abbastanza molle.

Aggiungete anche un pizzico di sale, di bicarbonato e pepe se preferite.

Quindi aggiungetevi il bianco d’uovo montato e mescolate dall’alto verso il basso per evitare che si smonti.

Ne risulterà una pastella spumosa e abbastanza densa.

Immergetevi il fiore di zucca mantenendolo dalla base e subito adagiatelo nell’olio bollente.

La cottura è di circa un minuto per lato, giusto per far gonfiare la pastella e farla incroccantire.

Una volta cotti riponeteli su carta assorbente e serviteli con un pizzico di sale.



The following two tabs change content below.

Chiamatemi zia

Ultimi post di Chiamatemi zia (vedi tutti)

Lascia un commento