Brioche angelica con nutella

Angelica

 photo Ci stiamo trasferendo_zpsuoccljns.gifSono stata stupita anch’io dalla sofficezza di questa brioche.
Pensate che ho avuto il tempo di mangiarla solo il giorno dopo, ed era morbidissima proprio come appena fatta.
Ci sono dei piccoli trucchetti per ottenere un’ottima angelica alla nutella, basta seguire la ricetta!

INGREDIENTI Per il lievitino

  • 135 gr di farina 00
  • 13 gr di lievito di birra
  • 75 ml di acqua

Per l’impasto

  • 400 gr di farina manitoba
  • 75 gr di zucchero
  • 120 ml di latte tiepido
  • 3 tuorli
  • 1 pizzico di sale
  • 120 gr di burro morbido

PROCEDIMENTO

Per prima cosa bisogna impastare il lievitino. Questo impasto di base darà la forza lievitante alla nostra ricetta ed eviterà che all’impasto finale venga aggiunto direttamente il lievito, cosa che potrebbe provocare alterazioni nel sapore.

In un contenitore mescolate la farina, il lievito e l’acqua e create questa piccola pallina d’impasto.
Lasciatela riposare mezz’ora e vedrete che comincerà a gonfiarsi leggermente, soprattutto se tenuta in un luogo caldo.

In una planetaria, mettete tutti gli altri ingredienti e create un’altro impasto.
Quando sarà liscio e omogeneo, potrete aggiungere il lievitino precedentemente preparato.
Mescolate i due impasti e lasciate riposare al riparo da sbalzi di temperatura per circa 2 ore.

Passato il tempo di lievitazione, il vostro impasto sarà più che raddoppiato.
Stendetelo su un piano infarinato e assottigliatelo fino ad ottenere un rettangolo spesso circa 3 millimetri.

Spennellate tutta la superficie con la farcitura che preferite. Io ho usato la Nutella, ma potete usare anche marmellata, zucchero e scorza di limone, cioccolato di altri tipi, miele. In pratica tutto quello che volete, l’importante è non esagerare.

Arrotolate la base farcita dal lato più lungo, formando un salsicciotto.
Tagliate per lunghezza, proprio come vedete nella foto, in modo da ottenere due salamini molto coreografici: vedrete tutte le strature di ripieno venir fuori dal cilindro di pasta.
Intrecciate i due cilindri ottenuti, lasciando dalla parte esterna il lato striato.
Formate una ciambellina.

Angelica dolce
Foto da: http://www.ultimenotizieflash.com/cucina/2013/05/24/angelica-dolce-alla-nutella-la-ricetta

Lasciatela riposare circa un’ora su una placca rivestita da carta da forno.
Spennellate con un mix degli albumi avanzati e latte.
Infornate in forno preriscaldato a 200° per circa 30 minuti.

Sfornate e lasciate intiepidire.

Angelica

Buon appetito
Cesca



The following two tabs change content below.
Chiamatemizia

Chiamatemizia

Ciao! Mi chiamo Francesca, ma voi potete anche chiamarmi Zia. Mi piace cucinare, mangiare ed essere sempre con le mani in pasta. Adoro i rustici, le pizze e la pasta fatta in casa, ma in generale qualsiasi cosa che, quando la mordi, ti fa sentire felice.
Chiamatemizia

Ultimi post di Chiamatemizia (vedi tutti)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.