Grissini

Ingredienti per 700 gr. di grissini

  • 600 gr. di farina 0
  • 350 ml di acqua
  • 100 ml di olio extra vergine d’oliva
  • 4 gr. di lievito secco
  • 10 gr. di sale
  • un pizzico di zucchero (la punta di un cucchiaino) per attivare la lievitazione
  • origano, paprica, rosmarino, semi di finocchio, semi di sesamo facoltativi, quantità a piacere

Procedimento

  1. Unite tutti gli ingredienti in una ciotola capiente e mescolate con una forchetta per amalgamare grossolanamente, poi trasferite sul piano di lavoro e impastate sino ad ottenere un composto liscio, compatto e omogeneo.
  2. Ungete la ciotola e sistematevi la pasta dei grissini, coprite con della carta trasparente e lasciate riposare per 10 minuti.
  3. Riprendete l’impasto e lavoratelo per ulteriori 10 minuti.
  4. Rimettetelo nel contenitore, chiudete sempre con la carta trasparente e lasciate lievitare in un luogo possibilmente caldo, lontano da correnti d’aria per almeno 2 ore.
  5. Accendere il forno a 180°.
  6. Riprendete l’impasto, stendetelo con il mattarello incominciate a stendere i grissini.
  7. Con un coltello tagliate delle strisce di circa 1 cm di larghezza. Arrotolate tra le dita ogni strisciolina in modo da ottenere dei filoncini sottili e irregolari.
  8. Terminata la preparazione spennellate leggermente di olio i grissini, salateli e infornateli.
  9. La cottura richiederà circa 15 minuti (in ogni caso vedrete i grissini dorarsi).
  10. I grissini si conservano in un sacchetto di carta per circa due settimane (forse… se non avete intorno dei lupi affamati come succede a casa nostra…)

Precedente Il menu' di Santo Stefano Successivo Patè di fegato (ricetta della signora Liliana)