Torta rustica salata, ricetta svuota frigo

DSCN0979

Una ricetta molto semplice e di grande utilità: la base non è solo riciclo di eventuali avanzi di pane ma anche un modo per cambiar sapore alla solita torta salata. La consistenza è corposa e rimanda a sapori rustici, decisi. Le verdure si possono cambiare in base alla disponibilità (o agli avanzi) e si porta in tavola una portata decisamente appetitosa…

Ingredienti per 6 persone

  • 300 gr. di pane raffermo (tipo filone di altamura)
  • 50 gr. di prosciutto cotto
  • 3 uova
  • 50 gr. di formaggio grana
  • 1 zucchina
  • 4 pomodorini
  • latte q.b.
  • sale e pepe q.b.

Procedimento

  1. In una ciotola battete le uova con un goccio di latte.
  2. Tagliate a fette il pane raffermo (deve essere ancora relativamente morbido).
  3. Rivestite una teglia con carta forno e deponetevi le fette di pane passate nell’uovo.
  4. Adagiate il prosciutto sopra le fette di pane.
  5. Grattugiate la zucchina, versatela nel composto di uovo e latte e rovesciate il tutto sopra la torta salata.
  6. Cospargete con il formaggio grana e terminate con i pomodorini.
  7. Fate cuocere in forno a 180 gradi per 20/30 minuti.

Precedente Gnocchi alla romana verdi Successivo Cannoli siciliani

2 commenti su “Torta rustica salata, ricetta svuota frigo

    • chezchristina il said:

      Davvero! Spesso, soprattutto nel week-end, mi capita di avanzare il pane e questa è una soluzione molto gustosa per non farlo seccare completamente in attesa di preparazioni, altrettanto buone, ma più classiche!
      Il “ripieno” poi lascia libero sfogo alla fantasia, o piuttosto, al frigorifero!!!
      A presto
      Christina

I commenti sono chiusi.