Penne al Ragù di Piccioni

Ho fatto questo primo piatto di penne al ragù di piccioni,  perchè mi ha regalato tre piccioni la Mia Cara zia Laura,che sinceramente fatti al forno mi sono sembrati durini….. ne è uscito fuori un ragù delicato, saporito….veramente Buonissimo, certo non è un ragù che si fà in dieci minuti….ma ne vale proprio la pena farlo!INGREDIENTI:

  • 500  gr di penne rigate  Pastificio Leonessa

  • 3 piccioni

  • Trito di carote, cipolla , aglio, sedano , prezzemolo, rosmarino

  • Passata di pomodoro

  • mezzo bicchiere di vino Bianco

  • 50 gr di burro

  • olio d’oliva  Q.b

  • sale e peperoncino

PROCEDIMENTO:

Lasciate soffriggere per qualche minuto il trito con l’olio e il burro..

Aggiungete i piccioni e lasciateli rosolare per un venti minuti  circaSfumate con un pò di vino bianco..

Aggiungete la passata di pomodoro e lasciate cuocere il tutto a fuoco basso per un’altra mezz’ora

Passato questo tempo , ricavate solo la polpa dei piccioni ,  facendo attenzione agli ossiciniRiponete la polpa di piccione nuovamente nel tegame e lasciate ritirare il ragù ..

Nel Frattempo portate a cottura la pasta , quando cotta saltatela con il ragù ….

Alla prossima Ricetta :-)

Precedente Insalata di Riso Successivo Rigatoni Cipollotto e Tonno, ricetta semplice

3 commenti su “Penne al Ragù di Piccioni

    • giovanni anche io ero un pò perplessa:-) ma ti assicuro che mi è venuto fuori un primo piatto gustosissimo :-)
      ciaoooooo

  1. Ciao Marty!!
    Sono come Giovanni io..rimango un po perplessa e ammetto che sono anche cascata dal pero leggendo di questo ragù che non conoscevo.. Ma complimenti perchè il piatto ha comunque un aspetto invitante e poi oh, mi hai fatto scoprire una cosa nuova..grazie!!!
    Baci carissima, buona serata :-*

I commenti sono chiusi.