Uno strano tesoro

 

Tutti i maggiori esperti di alimentazione ribadiscono la ricchezza che risiede nel mangiar  bene. E chi ci vieta di farlo anche con un po’ di gusto? Ecco come allora, dei semplici pomodori possono diventare la culla di un composto soffice e profumato, che saprà conquistare il vostro palato e di coloro per i quali deciderete di prepararli… O almeno spero… Aspetto vostre notizie…

 

Lo scrigno di pomodoro

Ingredienti per 4 persone:

  • 4 pomodori ramati sodi e maturi
  • 500 ml di besciamella
  • 150 g di prosciutto cotto in un’unica fetta spessa
  • 4 fette di prosciutto cotto
  • 150 g di provolone dolce
  • 3 uova
  • sale qb
  • pepe qb

Per la preparazione della besciamella, potete affidarvi alla mia versione, perché saprete che ne esistono infinite, tutte un po’ personali.  In questo caso infatti, sarà molto utile ottenere un salsa molto densa, risultato che possiamo ottenere con l’aggiunta di farinaQuando la besciamella è pronta la lasceremo raffreddare.

Laviamo molto bene i pomodori sotto l’acqua; tagliamo la calotta superiore senza buttarla e svuotiamoli. Li porremo in acqua bollente per circa 3-4 minuti, insieme alle calotte che prima abbiamo tagliato via. Tiriamo tutto fuori, scoliamo e li passiamo sotto l’acqua fredda, per bloccarne la cottura. Provvediamo ad asciugarli con carta da cucina, compreso l’interno.

Intanto tagliamo a piccoli cubetti il prosciutto e il provolone.

In una bowl mettiamo la besciamella fredda ed incorporiamo le uova delicatamente con un lecca pentole o un cucchiaio di legno, finchè non saranno completamente incorporate e quindi, aggiustiamo di sale e pepe. Aggiungiamo ora i cubetti di prosciutto e provolone.

A questo punto riprendiamo i nostri pomodori, li rivestiamo con una fetta di prosciutto e li riempiamo con il composto ottenuto prima. Li poniamo in una teglia rivestita di carta da forno insieme alle calotte, che però non appoggeremo sopra, perché il composto deve rigonfiarsi in superficie.

Inforniamo a 200 gradi per circa 20-25 minuti.

Ed ora, siamo pronti per impiattare.

Con questa ricetta partecipo al contest “Ricette da riempire: dall’antipasto al dolce” organizzato dal blog “Cucchiaio e Pentolone“.

Questa voce è stata pubblicata in Antipasti, Occasioni Speciali e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

14 risposte a Uno strano tesoro

  1. Molto originali e invitanti!! Buona giornata!

  2. lericettedisimo scrive:

    Questi scrigni di pomodoro sono davvero un ottima idea! Complimenti!! :)

  3. Che bella ricetta!!! complimenti mi piace molto :D

  4. ipasticcidicaty scrive:

    Buongiorno!! Che meraviglia!!! Devono essere davvero ottimi:-) li proverò presto!! Un abbraccio…

  5. marisa scrive:

    Stupefacente!!! Bravissimo!!! Le tue ricette e le tue preparazioni sono eccellenti…spiegate benissimo con i vari passaggi. Per me, in un blog di cucina trovo che le foto dei passaggi per realizzare una ricetta sei importantissimo :) )
    un saluto e alla prossima

    • chefgusteau scrive:

      Grazie grazie grazie!!! Penso che la cucina debba sempre conquistare un pò tutti i sensi e non solo uno in particolare, ma soprattutto che non è un mistero o un segreto, ma una gioia da condividere con tutti… Spero che anche tu lo farai con me… :D

  6. dauly scrive:

    forse ti è sfuggito che le vecchie ricette devono essere ripubblicate in home. dovresti cambiare la data al giorno in cui poi me la mandi, scusa ma è una delle poche regole del contest, grazie!

  7. chefgusteau scrive:

    Ho cambiato la data. Spero che ora vada bene. Grazie :)

  8. dauly scrive:

    grazie, aggiungo il link!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>