Spaghetti al tonno con passata di pomodorino giallo

spaghetti al tonno

ingredienti per 4 persone:
spaghetti Pastificio Artigianale Nicola Russo Pastai per Tradizione Cicciano 320 g
pomodorini gialli del Piennolo 500 g
tonno rosso (è importante che sia molto fresco) 200 g
pane grattuggiato 50 g
aggiughe sott’olio 5
vino bianco ½ bicchiere
capperi sotto sale 10 g
spicchi di aglio 2 spicchi
pane tipo pugliese 2 fette
Olio Evo q.b.
Peperoncino q.b.
Sale q.b.
Pepe q.b.

procedimento:
Lavare e pulite i pomodori, tagliateli in quattro e cuocerteli in una casseruola, dopo aver fatto un soffritto di olio e aglio.
Lasciate cuocere il tutto per 10 minuti e frullate usando un frullatore ad immersione.

Intanto tagliate il pane a cubetti irregolari e fatelo tostare in forno a 180 °C per 8 minuti circa con olio Evo.
Intanto tagliate il tonno a cubetti.
In una padella scaldate l’olio Evo con l’aglio, i capperi dissalati sotto l’acqua e le acciughe, facendo cuocere il tutto a fiamma bassa.
Quando le acciughe si saranno sciolte, alzate la fiamma ed aggiungete il tonno a cubetti.
Fatelo rosolare e sfumatelo con il vino bianco e aggiungete la passata di pomodoro giallo.
Lasciate cuocere per 2 minuti e aggiustate di sale, pepe e peperoncino.
E’ venuto il momento degli spaghetti: fateli cuocere in abbondante acqua salata, girandoli spesso per non farli attaccare.
Nel frattempo in una padellina antiaderente fate tostare il pane grattato con un filo
d’olio Evo.
Quando gli spaghetti saranno cotti al dente, scolateli e fateli saltare nel sugo di tonno. Aggiungete quindi il pane grattuggiato tostato e un filo d’olio.
Impiattate e decorate con il pane croccante, e servite ben caldo.

Questa ricetta è frutto della collaborazione con il mio patner ufficiale:

pastificio nicola russo

Precedente Ricetta regalata dall'Amica Chiara Piemonti: Fagottino con cioccolato -lievitazione naturale- Successivo Ricetta regalata dall'Amico Marco Corrado: Tortelli di zucca alla parmigiana, Tordèj 'd succa

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.