Risotto del bosco con porcini e mirtilli

blog130 risotto porcini e mirtilli

Ingredienti per 2 persone:
riso carnaroli 200 g
funghi porcini 100 g
mirtilli freschi
grana padano 50 g
aglio 1 spicchio
latte 2 – 3 cucchiai
brodo vegetale
cognac
olio evo
sale
pepe

Procedimento:
in una padella fate cuocere i funghi (io ho usato dei porcini surgelati) con un filo d’olio e uno spicchio d’aglio in camicia, salate e pepate. A parte scaldate del brodo e, una volta portato a bollore incominciate la cottura del riso. Mettete il riso (*io solitamente per pesarlo calcolo 3 pugni ciascuno + 1 per la pentola) a tostare con un filo d’olio, quindi sfumate leggermente con del cognac e iniziate ad aggiungere il brodo bollente, tenendo mescolato di tanto in tanto, cercando che non si asciughi mai troppo (il trucco è tenerlo sempre “in barca”, cioè più morbido della consistenza esatta del risotto, che una volta impiattato tenterà a rapprendersi).
Cuocete il riso per 10 min, quindi unite i funghi, tenendone da parte qualcuno per la guarnizione.
Cuocete per altri 5 min e incorporate i mirtilli solo a 1-2 min dalla fine in modo che non si spappolino. Aggiungete qualche cucchiaio di latte per mantecare e, a fuoco spento, il grana grattuggiato.
Servite con i funghi rimasti e, se vi piace, con qualche mirtillo fresco.

Questa Ricetta ha partecipato al Contest di Autunno sui Funghi Porcini.

Precedente Cucina Arte e... Storia s'incontrano Successivo Quando la cucina diventa un’arte

Un commento su “Risotto del bosco con porcini e mirtilli

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.