Risottino al guanciale mantecato con crescenza e taleggio con riduzione di aceto balsamico

risotto guaciale

Riso Carnaroli riseria Capittini 240 g
cipolla tritata 50 g
olio extravergine d’oliva Pruneti 3 cucchiai
vino bianco ½ bicchiere
guanciale 8 fettine sottili
brodo vegetale 2 l
taleggio maturo 1 cucchiaio
crescenza 1 cucchiaio
burro 1 noce
parmigiano-reggiano grattugiato 3 cucchiai da minestra
aceto balsamico tradizionale ridotto 4 cucchiaini
sale q.b.

procedimento:
in un padellino fare ridurre l’aceto balsamico fino ad ottenere una consistenza simile a uno sciroppo.
In una casseruola far soffriggere la cipolla finemente tritata e lasciarla rosolare con olio extravergine di oliva.
Aggiungere il riso e il guanciale tagliato a julienne, e fate tostare. Bagnare con il vino bianco, far sfumare e bagnate con il brodo vegetale.
Aggiungere brodo quando ce n’è bisogno e girate di tanto in tanto senza farlo attaccare. A cottura ultimata mantecare con il taleggio la crescenza il burro e il parmigiano. Aggiustare di sale.
Impiattare subito e decore con l’aceto balsamico ridotto.

Precedente A Parma Corso d'Intaglio thailandese senza frontiere con Mikele Art e Michele Sardano Successivo Crostata alla fragola di Carla Melis

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.