Danilo Benigno e il suo carrè d’agnello

Carrè d’agnello su fondo bruno e salsa ai lamponi e misticanza di fiori con Dressing ai mirtilli

Ingredienti per due persone :
Carrè d’agnello (piccolo) 2
Passito 1 bicchiere
Marsala 2 bicchieri
Rosmarino
Aneto
Misticanza di fiori e insalata
Sale
pepe
olio extravergine d’oliva
aglio q.b.

Preparazione porzione singola
Mettere il carrè in un sacchetto da cucina con rosmarino e un bicchiere di Marsala e fare riposare in frigo per 2/3 ore. Passato questo lasso di tempo, estraetelo dalla busta e mettetelo sottovuoto con l’aggiunta di mezzo bicchiere di olio EVO. Far cuocere a 50°/60° per 45 min.
Essiccate in un forno a 90° l’Aneto e, successivamente, riducetelo in polvere. In un pentolino, far sciogliere una noce di burro e mettere a rosolare i lamponi a fiamma bassa.

Aggiungete il Passito e fare una riduzione.Frullate il tutto e aggiustate di zucchero.
Estraete l’agnello dal sottovuoto e fatelo rosolare a fiamma alta in una padella unta con un filo d’olio.Rosolate da tutti i lati in modo tale da fargli prendere un bel colore dorato.
Una volta cotto, porzionatelo, lasciate riposare 2 minuti. Mettetelo in un contenitore, chiudete con della pellicola e azionate l’affumicatore, quando il contenitore sarà “pieno” di fumo, chiudete. Dopo 2 minuti, panate 2 porzioni nell’Aneto solo dalla parte esterna.

Dressing di mirtilli per insalatina
Ingredienti:
Mirtilli 300 g
limone mezzo
Rametti di timo 2
Cucchiai di aceto balsamico 4
olio EVO 50 ml
Sale
pepe bianco

Preparazione:
Lavate i mirtilli e asciugateli con delicatezza. Eliminate i rametti di timo, lavate le foglioline e asciugatele delicatamente con della carta assorbente. Quindi, tritatele molto finemente. Estraete il succo dal limone e filtratelo per eliminare eventuali semi.
Grattugiate un po’ di scorza da utilizzare in seguito. Nella tazza di un mixer mettete i mirtilli, l’olio, l’aceto balsamico e lo sciroppo di acero. Frullate il composto fino a quando non avrà preso una densità omogenea.
Aggiungete il timo tritato e il succo di limone. Frullate nuovamente. Regolate a piacere di sale e pepe bianco. Mettete a riposare in frigorifero per 1 ora in una salsiera coperta con della pellicola.
Servite dopo aver dato una nuova mescolata guarnendo con la scorza precedentemente grattugiata.

Precedente Maria Pastore, dal liceo alla sua pasticceria... Sognando l'America..... Successivo Fusillo alla curcuma ai frutti di mare al profumo di bergamotto

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.