Taralli “della signora”, tipici dolci pasquali pugliesi

Uno dei cibi tipici ed intramontabili della cucina pasquale pugliese sono i così detti “taralli della signora”, tarallini tipici fatti di vino bianco, vaniglia, zucchero e farina. Ora vi dico come si preparano! 😉

Ingredienti:

800g di farina 0

100g di olio extravergine di oliva

1 bustina di vanillina

200g di zucchero semolato

vino bianco per impastare

 

Procedimento:

Stendere la farina su una spianatoia e disporla a fontana. Inserire al centro l’olio extravergine e iniziare ad impastare.

Aggiungere la vanillina e lo zucchero semolato e continuare ad impastare. Non appena l’impasto si asciugherà, aggiungere il vino bianco ed impastare fino a quando non si crei una pasta liscia ed omogenea.

Coprire con un canovaccio per non far indurire, quindi prendere un pezzo di impasto e lavorarlo fino a formare un cordoncino che poi congiungerete.

Disporre su una placca da forno in modo distanziato tra loro. Cuocere in forno preriscaldato a 180° per circa 15 minuti.

Fateli raffreddare per circa un’ora, quindi conservarli in un contenitore ermetico.

tarallip

Precedente Uova di Pasqua Successivo Barchette di frolla farcite