Pizzette al pomodoro (delle sorelle Simili)

Grande novità per il mio blog! A partire da oggi ho deciso che da oggi posterò anche le mie ricette salate! 😀 Con ricette “salate” intendo che in genere mi piace preparare stuzzichini da aperitivo o antipasto, tipo crostini, salatini,ecc… Come per questa ricetta che è nata da una sfida che mi ha lanciato mia mamma, cioè mi ha proposto di inserire nel blog anche qualcosa di salato preparato da me, infatti queste pizzette le ho preparate per delle amiche di mamma che sono venute per una merenda pomeridiana. Non avevo mai fatto la pizza prima d’ora! Anche se queste sono, appunto, pizzette perchè la vera pizza non ha il burro nell’impasto. Mi posso quindi ritenere soddisfatta del mio “esperimento pizzaiolo”! 😉 Ho usato una ricetta che si trova in tanti altri blog, è quella delle famose sorelle Simili, delle vere maestre di cucina! Provatele anche voi perchè sono veramente buone! 😉
Pizzette al pomodoro (delle sorelle Simili)
 
Ingredienti
  • >> Per l'impasto:
  • 500g di farina per pizza
  • 250g di acqua tiepida
  • 1 cubetto di lievito di birra (25g)
  • 40g di burro morbido
  • 1 cucchiaio di zucchero
  • 1 cucchiaio di olio extravergine d'oliva
  • 1 cucchiaino di sale
  • >> Per il condimento:
  • 2-3 cucchiai di polpa di pomodoro tritata
  • 1 mozzarella tritata
  • olio extravergine d'oliva
  • origano
Procedimento
  1. Riscaldate leggermente l'acqua (per pochi secondi al microonde) e scioglieteci il lievito.
  2. Sul piano di lavoro versate la farina a fontana e fate un buco al centro versandoci il lievito sciolto.
  3. Con una forchetta aggiungete un po' di farina al centro ed iniziate ad impastare aggiungendo il sale, l'olio, lo zucchero e il burro ammorbidito. Dovrete ottenere un impasto omogeneo.
  4. Riscaldate il forno a 50° ed una volta raggiunta la temperatura spegnetelo. Poi mettete l'impasto in un ciotola e fatelo lievitare a forno spento per almeno un'oretta.
  5. Una volta passato il tempo di lievitazione (l'impasto dovrà essere raddoppiato) prendete la vostra pasta e stendetela con un matterello, per uno spessore di circa 1 cm, e con uno stampino rotondo da biscotti ritagliate le vostre pizzette (io per fare in fretta ho semplicemente preso dei piccoli pezzi di impasto, ci ho fatto delle palline e le ho schiacciate con le mani...infatti non sono venute proprio perfettamente rotonde! 🙂 ).
  6. Prendete una teglia rettangolare ed oliatela, disponeteci le pizzette e mettetele a lievitare per una mezzoretta (eh si, la doppia lievitazione è un po' una scocciatura, però pensate che serve per farle più buone! 😛 ).
  7. Una volta che saranno raddoppiate di volume potete versare sopra ognuna la polpa di pomodoro, l'origano, un filo d'olio e la mozzarella.
  8. Cuocetele a 200° per 5-10 minuti, fino a che la mozzarella non si sarà sciolta e le pizzette non saranno leggermente dorate. Bon appétit! 😉
 

[banner size=”468X60″ type=”default” align=”aligncenter” corners=”rc:0″]

 
Precedente Cioccolatini croccanti al doppio cioccolato Successivo Tortine ai frutti di bosco

38 commenti su “Pizzette al pomodoro (delle sorelle Simili)

  1. ho il libro delle sorelle Simili, devo dire che le loro ricette sono sempre una garanzia….che belle che ti sono venute!!! continua così che anche la vena salata ti viene benissimo!!!!!!

  2. Favolose queste pizzetteeeeeeeeeee!!!! Brava brava, posta pure anche le ricette salate, che saranno sicuramente favolose anche quelle! (queste pizzette ne sono l’esempio!)
    Buona serata!!! 🙂

  3. le ho viste da poco sul blog dell’araba, 🙂 le sorelle simili sono una garanzia! l’esperimento sembra super riuscito! quindi attenderemo altre ricettine stuzzicanti..salate 🙂 baci cara!

    • *Caro* il said:

      ahah 😀 ti posso assicurare che era anche una giornata molto nuvolosa!! è solo che la luce naturale rende più belle le foto rispetto a quelle fatte dentro casa (anche se provi a farle sotto una lampadina non verrano mai bene come quelle fatte all’aperto!) 😀 cmq grazie Isa! 😉 buona serata 🙂

  4. Ma quanto sei brava!!!! ho girovagato per il castello e sono rimasta affascinata da tutti questi dolci bellissimi e sicuramente buonissimi…..ora ho l’acquolina ma il colpo di grazia me lo danno queste pizzette…..adoro fare i dolci ma quando si parla di pizzzzzeeeeeee !!! 😀

Lascia un commento

Vota questa ricetta:  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.