Bignè

Per la festa del papà di ieri, 19 marzo, non potevo non preparare il dolce preferito del festeggiato : i bignè. Già li avevo sperimentati un paio di volte, diciamo che il bignè in sé per sé forse poteva venire meglio (si basa tutto su proporzioni fra ingredienti, misure precise, ecc.), è tutta questione di esperienza, ma sono comunque stati apprezzati! 😉 Auguri a tutti i papà! 🙂
Ingredienti:
(per circa 50 bignè piccoli)
* 90ml acqua
* 80g burro
* 10ml latte
* 85g farina
* 135g uova (circa 3)
(per la farcitura)
* 250ml panna da montare
* 4-5 cucchiai di Nutella
(per la glassa)
* 100g cioccolato fondente
* un cucchiaio di farina di mandorle
Preparate i bignè:
1) In un pentolino con i bordi alti mettete a scaldare l’acqua con il latte e il burro freddo a pezzetti piccoli.
2) Mentre aspettate il bollore, setacciate la farina e tenetela da parte.
3) Quando il burro si sarà completamente sciolto e vedete che il liquido inizia a bollire uniformemente, versate la farina setacciata tutta d’un colpo, spegnete il fuoco e con un cucchiaio di legno iniziate a mescolare l’impasto finchè non si staccherà dalle pareti del tegame (tranquille, la farina non formerà grumi perché è presente il grasso del burro).
4) A questo punto se avete l’impastatrice versate il composto nella sua ciotola, altrimenti utilizzate un po’ d’olio di gomito :). Aggiungete le uova una per volta, incorporandole bene con un cucchiaio. L’impasto deve avere la consistenza di una crema pasticcera, quindi non troppo duro ma nemmeno troppo liquido. Se vedete che è troppo compatto, potete sbattere un uovo con una forchetta e aggiungerne un po’ finchè l’impasto non si ammorbidirà.
5) Ora prendete un sac à poche (in alternativa potete usare un sacchetto da congelatore e tagliare un angolino), versateci dentro l’impasto e “sparate” i vostri bignè sulla teglia da forno (che non dovete ricoprire con la carta da forno, altrimenti i bignè non verranno belli lisci sotto, ma avranno una “pancia” perché non riescono a rimanere aderenti alla teglia) che dovete imburrare leggermente, in modo che i bignè possano far presa su di essa e riescano a gonfiarsi bene sopra.
6) Cuoceteli a 220° per 10-15 minuti e posizionate la teglia più verso il basso, perché il questo modo il calore che viene da sopra arriverà in modo meno diretto sui bignè, permettendogli di gonfiarsi meglio.
7) Una volta cotti, lasciateli raffreddare per bene.
(se vi interessa vedere il video della ricetta, io ho seguito la tecnica e la ricetta di Montersino: http://www.youtube.com/watch?v=IX3-Jdcbe7Y )
Ora potete farcire i vostri bignè:
1) Montate la panna con 2-3 cucchiai di zucchero e sciogliete al microonde (per 1 minuto e mezzo circa) il cioccolato fondente.
2) Riempite con la panna un sac à poche con la bocchetta sottile e praticate, con la bocchetta stessa, un foro nel bignè e spremeteci dentro la panna (in alternativa, se non avete il sac à poche in questo caso non potete utilizzare il sacchetto da congelatore, ma vi conviene semplicemente tagliare a metà il bignè e mettere la panna o Nutella con un cucchiaino).
3) Per farcire i bignè con la Nutella, ho usato il metodo descritto qui sopra, cioè li ho tagliati a metà e li ho riempiti.
4) Per glassare i bignè, prendete il vostro cioccolato fuso al microonde e bagnateci la “testa” del bignè, poi se volete potete spolverarli con un po’ di farina di mandorle (ovviamente fatelo quando il cioccolato non si è ancora solidificato). Quindi metteteli in frigo fino al momento di servirli. 😉
Bon appetit! 🙂
Precedente Ciambella all'arancia Successivo Torta fragole e panna

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.