Torta salata di zucca e porri
Torta salata di zucca e porri

La torta salata di zucca gialla e porri è un piatto perfetto da preparare in questo periodo dell’anno quando zucca gialla e porri – due verdure che semplicemente amo – sono di stagione. In realtà io l’ho fatta a fine novembre, a casa assieme alla mamma. Dato che ormai è febbraio direi che era ora di pubblicarla eh? Sì, lo so, ultimamente ho un po’ abbandonato questo mio adorato blog. Ma davvero non sono mai a casa e quindi non riesco a cucinare e tanto meno a fotografare. In questo giorni non sto per niente bene. Da una settimana ho un dolore alla schiena che colpisce a fitte ad ogni passo che faccio. Sto bene solo se solo sdraiata e quindi passo le mie giornate a letto, per lo più dormendo o in un dormiveglia molto blando con un malessere diffuso e un grande senso di nausea per colpa delle punture che mi fanno stare peggio che meglio… Nei momenti della giornata in cui mi sento meglio, ho deciso di lavorare un po’ a questo mio blog dove non pubblico una ricetta nuova da un mese, cioè dal 7 gennaio. E quindi ecco qui questa torta salata di zucca gialla e porri può essere servita come piatto unico da mangiare comodamente a casa oppure può essere portata in università o in ufficio per la pausa pranzo; oppure potere servirla a quadratini come antipasto o aperitivo. Per fare la torta salata di zucca gialla e porri io ho fatto la pasta matta, cioè un impasto i cui ingredienti principali sono solo acqua e farina ai quali vengono aggiunto un pochino d’olio e un pizzico di sale. È un impasto molto povero ed è il tipico impasto di tutte le torte d’erbi della mia zona. Naturalmente, se preferite, potete tranquillamente usare la pasta sfoglia o la brisée. Bene, ora vediamo nei particolari cosa serve e come fare a preparare questa torta di zucca gialla e porri.


Torta salata di zucca e porri
Torta salata di zucca e porri

Torta salata di zucca gialla e porri

Ingredienti per la pasta matta:

  • 200g di farina 0
  • 100ml di acqua tiepida
  • 3 cucchiai d’olio EVO
  • 1 pizzico di sale

Ingredienti per il ripieno:

  • 1kg di zucca gialla pulita
  • 2 grossi porri
  • 200g di ricotta
  • Olio Evo q.b.
  • Sale e pepe q.b.

Procedimento:

  • Per prima cosa fare la pasta. Nella ciotola della planetaria munita di gancio mettete la farina e il pizzico di sale e azionate a velocità bassa. In una caraffa mettete l’acqua e l’olio e mescolate con una frusta. Aggiungete i liquidi poco alla volta perché potrebbero non essere tutti necessari. Fate lavorare sempre a bassa velocità finché non avrete una bella palla liscia ed elastica. Mettetela in una ciotola, copritela con un panno umido pulito e lasciatela riposare affinché il glutine si rilassi.
  • Nel frattempo preparate il ripieno. Tagliate la zucca a pezzetti e fatela cuocere a vapore finché non è morbida, ma ancora soda e consistente. Pulite i porri togliendo la parte verde, la radice e le foglie più esterne. Tagliateli a rondelle e fateli rosolare in padella con un filo d’olio EVO. Aggiungete i pezzetti di zucca, condite con un pizzico di sale e una macinata di pepe, mescolate bene e lasciate cuocere a fuoco medio basso fino a quando i porri saranno belli teneri e tutta l’acqua sarà evaporata. Trasferite in una teglia larga e fate raffreddare per una decina di minuti. Quindi aggiungete la ricotta e mescolate per bene. Assaggiate e regolate di sale e pepe se necessario. Nel caso il vostro impasto sia troppo liquido potete aggiungere del pan grattato o anche del riso che si cuocerà in forno assorbendo l’acqua del ripieno.
  • Preriscaldate il forno a 180°C e oliate per bene una teglia rotonda dal bordo basso del diametro di 25cm. Prendete la sfoglia preparata e stendetela allo spessore di 2 millimetri. Arrotolatela sul matterello e srotolatela sulla teglia. Versatevi il ripieno preparato e livellatelo bene con una spatola o un cucchiaio. Tagliate via la pasta in eccesso lasciando un bordo di circa 2cm e ripiegatelo sul ripieno. Decorate con delle strisce di pasta sovrapposte e disposte in obliquo. Infine, spennellate la pasta con un emulsione di acqua e olio Infornate per circa 40 minuti o fino a quando la pasta sarà bella dorata. Sfornate, lasciate raffreddare una decina di minuti, quindi capovolgetela su un vassoio e di nuovo su un altro vassoio.
  • La vostra torta salata di zucca e porri è pronta. Servitela subito bella calda. Se invece l’avete fatta per mangiarla il giorno dopo o per portarla in università o in ufficio, fatela raffreddare completamente, tagliatela a fette e mettetela in contenitori con coperchio. Potete scaldare sia in forno che in microonde e potete tranquillamente congelarla per avere un pasto sempre pronto in caso di necessità.

Torta salata di zucca e porri
Torta salata di zucca e porri

Ti è piaciuta la ricetta? Seguici anche su Facebook! Metti mi piace sulla colonna qui a destra. Se vuoi, puoi anche sottoscrivere la Newsletter. Se hai domande o vuoi lasciare un’opinione, scrivi un commento in tutta libertà. Puoi anche salvare la ricetta in formato PDF o stamparla direttamente per averla subito a portata di mano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.